Seguici su

Cerca nel sito

Attentato Burkina Faso: decine di morti e feriti

Il Faro online – Un commando di terroristi ha attaccato un hotel e una caffetteria a Ouagadougou, capitale del Burkina Faso, provocando almeno venti morti e diversi feriti. La polizia e le forze speciali hanno finora liberato 126 ostaggi tra i quali il ministro per i Lavori pubblici.

Site, il sito di intelligence Usa che monitora gli attacchi jihadisti nel mondo, ha dichiarato che l'attentato è stato rivendicato da Al Qaida per il Maghreb islamico.

Il luogo coinvolto è l'hotel Splendid, frequentato soprattutto da stranieri, uomini d'affari, turisti e personale dell'Onu. Anche la caffetteria, Le Cappuccino, ha una clientela internazionale e il suo proprietario è un italiano. Subito dopo l'attacco le forze speciali hanno iniziato un duro scontro a fuoco con i terroristi e hanno compiuto diversi blitz grazie ai quali sono stati liberati i primi ostaggi.

 

La scelta di colpire il Burkina Faso potrebbe non essere casuale. Il paese, infatti, fa parte – assieme a Mauritania, Ciad e Niger - del G5 per il Sahel, un'alleanza regionale che ha come obiettivo combattere alla fonte l'immigrazione clandestina e fermare il terrorismo jihadista. Lo scorso 20 novembre c'era stato un altro attentato in un hotel a Bamako, in Mali, che aveva provocato 20 morti. (fonte Ansa)

Più informazioni su

Più informazioni su