Seguici su

Cerca nel sito

Rifiuti, Maranesi: “I cittadini hanno il diritto di veder raccolta la plastica tutti i sabato”

Liberi di Cambiare: "Placidi è sempre più ossessionato dalla sua candidatura invece di dare solidarietà ai cittadini"

Più informazioni su

Il Faro on line – “Invece di dare la solidarieta’ a D’Arpino, al Cda della Capo d’Anzio, a Pusceddu ed a Marconi, l’Assessore Placidi dovrebbe preoccuparsi di dare la sua solidarietà ai cittadini di Anzio per lo stato di abbandono nella quale versa la nostra Anzio – dichiara Marco Maranesi del movimento politico culturale Liberi di Cambiare – I Cittadini pagano profumatamente un servizio dei rifiuti al quale l’ultima “placidata” ha causato l’eliminazione della raccolta della plastica tutti i sabato dell’anno, causando un’interruzione di pubblico servizio sulla quale andremo fino in fondo”.

“Nel capitolato di gara è previsto il servizio di raccolta tutti i sabato ed i cittadini che pagano il servizio hanno il sacrosanto diritto di veder raccolta la plastica tutti i sabato, anche perché si trovano in possesso di bidoncini non adatti a contenere i rifiuti di una lunga settimana. Caro Assessore questo non si può fare!” 

“Non replico al burattino dell’Assessore, che viene dal Pd ed è entrato nelle liste della famiglia di Enea solo per essere eletto in Consiglio, partito il Pd con il quale Placidi si è incontrato più volte per rapporti che per ora tengo per me, ma dico che Placidi è talmente ossessionato dalla sua “impossibile e preoccupante” candidatura a Sindaco che ha deciso di affossare la realizzazione del porto, con la ridicola scusa che si è tenuta una riunione tecnica nell’ufficio del primo cittadino. Riunione nella quale abbiamo parlato esclusivamente del porto (argomento che conosco alla perfezione visti gli atti in mio possesso), all’indomani della drammatica situazione ereditata da Marconi & Pusceddu” – prosegue il Consigliere comunale.

“Mi auguro non siano vere le voci che vedrebbero i due attivissimi in queste ore nella ricerca di tecnici amici da inserire nella Capo d’Anzio per conto del Comune. Mi auguro che non si perda più tempo: la politica e gli affari facciano un passo indietro. Il Sindaco prima di mercoledì indichi i rappresentanti del Cda che siano di garanzia per l’intero Consiglio Comunale, per la Città e con un curriculum appropriato.
Placidi stai sereno: non sono “in odore” di entrare in nessuna maggioranza dove sei presente tu, come tutti vedono sono all’opposizione e sono impegnato con moltissimi amici nella costruzione di un grande progetto per la Città di Anzio” – conclude Maranesi.

Più informazioni su