Seguici su

Cerca nel sito

Nuove nomine per i sacerdoti dell’Arcidiocesi

Don Simone Di Vito nominato Membro del Cda dell’Istituto Centrale per il Sostentamento del Clero, Don Mario Testa Assistente ecclesiastico dell’Agesci locale

Più informazioni su

Il Faro on line – Con lettera dell’8 gennaio 2016 del Segretario Generale della Cei mons. Nunzio Galantino, don Simone Di Vito è stato nominato Membro del Consiglio di Amministrazione dell’Istituto Centrale per il Sostentamento del Clero di Roma per il quinquennio 2016-2020. Originario di Coreno Ausonio, don Simone è sacerdote dal 1972. Ha conseguito il Baccalaureato in Sacra Teologia nel 1970 presso la Pontificia Università Lateranense e nel 1977 si è laureato in Psicologia presso l’Università degli Studi di Roma. Dal 1987 è Parroco di Sant’Albina in Scauri.

Attualmente è Direttore dell’Ufficio diocesano per la Pastorale scolastica e l’Irc, Direttore dell’Ufficio per i Problemi sociali e il Lavoro, Incaricato per il Progetto Culturale. L’Istituto Centrale per il Sostentamento del Clero è nato nel 1985 ed è un organismo collegato con la Conferenza Episcopale Italiana. Opera a fianco degli Istituti diocesani per assicurare il giusto sostentamento ai sacerdoti, garantire il supporto assistenziale e previdenziale e intrattenere i rapporti con le Amministrazioni italiane. 

Mentre venerdì 15 gennaio presso la Parrocchia di San Magno in Fondi, è stata comunicata la nomina di don Mario Testa come nuovo Assistente ecclesiastico dell’Agesci – Zona Riviera d’Ulisse. Don Mario Testa, originario di Formia e classe 1980, è sacerdote dal 17 luglio 2015. Laureato in Lingue e civiltà orientali, nel 2014 ha conseguito il Baccalaureato in Sacra Teologia presso l’Istituto Teologico Leoniano di Anagni. Attualmente è Vicario parrocchiale della Parrocchia Cattedrale di Gaeta e Docente di Religione cattolica presso il Liceo classico di Formia. 

L’Agesci, Associazione Guide e Scouts Cattolici Italiani, si propone di contribuire alla formazione della persona nel tempo libero e nelle attività extra-scolastiche secondo i principi ed il metodo dello scoutismo. Anche nella nostra Arcidiocesi rappresenta una componente fondamentale per la formazione e l’educazione delle nuove generazioni. La nomina tiene conto della proposta del Comitato di Zona alla quale fanno capo i Gruppi Castelforte1, Fondi1, Fondi2, Formia1, Lenola1, Maranola1 presenti nell’Arcidiocesi di Gaeta; i Gruppi Sabaudia1, Terracina1, Terracina2, Terracina3 presenti nella Diocesi di Latina-Terracina-Sezze-Priverno. Responsabili di Zona sono Lilly Capasso e Carlo Pirani mentre sono rappresentanti Cdal Maria Marricco e Massimo Tommasino.

Più informazioni su