Seguici su

Cerca nel sito

Roma, crolla parte di un palazzo su Lungotevere Flaminio

Il Faro on line - Gli ultimi 3 piani di un palazzo sono crollati questa notte a Roma, su Lungotevere Flaminio. Non ci sono né feriti, né vittime, grazie al tempestivo intervento dei Vigili del Fuoco.

Intorno alla mezzanotte l'inquilina del 7° piano ha avvertito degli strani scricchiolii e ha deciso di avvisare immediatamente le Forze dell'ordine, che hanno ispezionato vari appartamenti dello stabile e hanno riscontrato numerose aperture sul solaio e lungo la muratura. A questo punto, i Vigili del Fuoco hanno provveduto all'evacuazione del palazzo, salvando la vita a decine di persone. Infatti, dopo pochi minuti, gli ultimi tre piani sono collassati: “sembravano le torri gemelle – ha dichiarato uno dei condomini – non si vedeva nulla e c'era una grande nube”.

Il comandante della Polizia Municipale, Raffaele Clemente, ha affermato che è stata aperta un'indagine di polizia giudiziaria perché “sembra che ci fossero dei lavori in corso e dobbiamo capire che tipo di interazione ci sia stata tra questi e il collasso”. Il palazzo, terminato nel 1939, è rimasto in piedi e ora il solaio del 4° piano sta reggendo tutto il peso delle macerie.

Ci sono state pesanti ripercussioni sul traffico della zona, con traffico paralizzato sul Lungotevere e incolonnamenti che hanno influenzato anche il traffico in entrata a Roma e in uscita.

Più informazioni su

Più informazioni su