Seguici su

Cerca nel sito

La Corale Polifonica a Roma per il Giubileo della Misericordia

Il 2 febbraio la Corale parteciperà alla S.Messa officiata da Papa Francesco 

Più informazioni su

Il Faro on line – Il 2 febbraio, giorno della Presentazione del Signore, la Corale Polifonica Città di Anzio, parteciperà, assieme alla Schola Cantorum del Vaticano, alla S.Messa officiata da Papa Francesco con i membri degli Istituti di Vita Consacrata e delle Società di Vita Apostolica, in occasione della XIX Giornata Mondiale della Vita Consacrata, a cui è dedicato questo anno liturgico. La celebrazione avrà luogo nella Basilica di S.Pietro alle 17,30 e verrà trasmessa in diretta nel canale TV Papaboys Web Tv. Questa festa è popolarmente nota come “Candelora”, perché si benedicono le candele, simbolo di Cristo “luce delle genti”, come venne riconosciuto e chiamato il piccolo Gesù dal vecchio Simeone al momento della sua presentazione al Tempio di Gerusalemme, come era fatto obbligo dalla Legge giudaica per i primogeniti maschi.

Giornata di particolare valenza religiosa, di un tono sacrale solenne, correlata all’Epifania, come prima testimonianza della natura divina del Bambino Gesù, quindi un evento importante e vivamente sentito dalla Corale anziate, ancora una volta a Roma, ancora una volta a rappresentare la Città di Anzio nel luogo più sacro della cristianità, evento che si inserisce, tra l’altro, nel calendario del Giubileo della Misericordia, al quale contribuirà con la sua voce, certamente consapevole di tale alto privilegio. Certamente ancora un momento di crescita, non solo professionale, per questo gruppo nato per la spontanea passione per la musica e il piacere di cantare insieme, un’evoluzione artistica, umana, e , specie in questa ultima occasione, anche spirituale, perché la musica è l’arte che sa dar forma all’inesprimibile, contagia chiunque vi si accosti, anche in modo amatoriale, spingendolo verso vette sempre più alte di consapevolezza e di conoscenza di un mondo che è oltre i confini del visibile, il mondo immateriale della bellezza, fatto di suoni, colori, impressioni che si scolpiscono nell’anima.

Dare voce con il canto è tradurre queste atmosfere celestiali nel nostro linguaggio terreno e farsene interpreti verso gli altri. Questo è anche l’alto obiettivo delle Corale Polifonica Città di Anzio, questo l’impegno dei maestri, Michele Zanoni e David Masci, a questo tende l’instancabile attività della sua Presidente, dott.ssa Tina Bellobono, questa la spinta che muove tutti i coristi a migliorarsi, a confrontarsi in prove sempre più importanti ed impegnative.

Più informazioni su