Seguici su

Cerca nel sito

Forza Italia: “Il meet-up si “muove” troppo… e non vede”

FI: "È loro il sindaco che ha fatto un accordo con Enel per i soldi, e con l'Autorità Portuale"

Più informazioni su

Il Faro on line – “I Cinque Stelle che parlano di coerenza non possono che risvegliare un senso diridicoli e farci chiedere: ma questi vivono a Civitavecchia? Chiamandosi Civitavecchia in Movimento, forse quelli del meet-up si muovono troppo e non vedono. Non vedono che è il loro sindaco l’ultimo ad aver messo nella terna Pasqualino Monti, ma avendo (a differenza dei tempi che evocano) sulla scrivaniala relazione del Mef che non consigliava certamente una tale scelta. È il loro sindaco che con questa Autorità Portuale, che ci pare il meet-up abbia sommessamente criticato, ha fatto un accordo da 2 milioni di euro, subito bloccato dagli organi di controllo, così come il piano Sgr per il quale è stato ridicolizzato. È sempre il sindaco loro che ha fatto un accordo con Enel per i soldi, la citazione è sempre di Cozzolino e dei suoi fedeli, “sporchi di sangue” – lo dichiara in un comunicato il gruppo Forza Italia di Civitavecchia.

“Una tale serie di atti da meritare di essere sconfessati e disconosciuti, ed è inutile che il presidente della Commissione Ambiente Menditto poi si lamenti. Portino in Consiglio comunale gli atti, verremo anche noi ad applaudire il sindaco e la maggioranza che li sostiene. Altrimenti rischiano di essere gli unici al mondo costretti a restituire i soldi all’Enel pur di non portare i provvedimenti nell’aula: evidentemente hanno qualcosa da temere. Forza Italia invece da tenere non ha nulla.”

“Avrà pure pochi elettori, comedicono quelli del meet-up: peccato che secondo gli ultimi sondaggi a Civitavecchia siano il doppio di quelli che ha il M5S. Tanto da invitarlic omunque ad un bel confronto pubblico su tutti questi temi che andiamo denunciando da mesi: ci dicano solo luogo, data e ora” – conclude il comunicato.

Più informazioni su