Seguici su

Cerca nel sito

I primi della classe al PalaBianchini con il Ninfa

L’arduo obiettivo per i pontini è limitare i danni contro le dirette rivali per entrare nella griglia dei playoff

Più informazioni su

Il Faro on line – I primi della classe della DHL Modena, oggi, mercoledì, alle 20.30, fanno vista a Ninfa. Continua la serie di gare con le “grandi” per Latina, dopo Civitanova e Verona. Serata di gala al PalaBianchini dove si gioca la 15ma giornata della SuperLega UnipolSai. L’arduo obiettivo per i pontini è quello di limitare i danni contro le dirette rivali per entrare nella griglia dei playoff. Un occhio quindi a Padova-Molfetta e Monza-Milano con Ravenna che fa visita a Trento. Un’altra gara da cerchietto rosso per gli appassionati della grande pallavolo ormai diventata una classica del campionato giunta alla 31° edizione, dispensando sempre grandi emozioni e spettacolo, tra le quali le semifinali scudetto dello scorso anno.

Sarà anche la partita degli ex dato che ben sei hanno vestito la maglia avversaria. Lorenzetti ha a disposizione un organico con grandi individualità e si preparano ad un anno importante impegnati su altri tre fronti dopo la conquista della Supercoppa a Trento: il primo nel fine settimana al Forum di Assago nelle final four di Coppa Italia, poi la Champions dove sono agli ottavi, quindi i playoff scudetto. Modena comanda la classifica in virtù di 14 vittorie e una sola sconfitta (sul campo di Trento al tiebreak il 22 novembre), mentre in Champions ha chiuso la prima face con 5 vittorie e una sconfitta a Danzica al tiebreak il 21 gennaio. Lorenzetti domenica con Monza ha schierato Bruno al palleggio e Vettori opposto, Lucas e Bossi al centro, Petric e Ngapeth di banda, Rossini libero.

Ninfa Latina è tornata dalla difficile trasferta di Verona con una vittoria al tiebreak e la consapevolezza di aver giocato una buona pallavolo. Nel girone di ritorno ha vinto tre gare su quattro incamerando 7 punti, meglio di lei ha fatto solo Modena, Civitanova e Trento con 11 punti. Camillo Placì sta alternato tutti i suoi uomini e potrebbe riproporre il sestetto di partenza con Sottile in regia e Hirsch opposto, Yosifov e Rossi centrali, Sket e Maruotti schiacciatori, Romiti libero.Gli ex dalla parte della DHL sono il formiano Salvatore Rossini che dopo le giovanili (2003-05) ha disputato due campionati in maglia biancoblu (2012-14) e Milos Nikic (2009-10), dall’altra parte della rete ci sono Davis Krumins cresciuto nelle giovanili (2005-08) e tornato nel 2013-14, Alen Sket (2013-14), Viktor Yosifov (2011-12) e Camillo Placì (vice di Prandi nel biennio 2009-11).

I precedenti, come detto, sono 30 di cui 10 vinti da Latina e 20 da Modena, all’andata s’imposero gli emiliani in tre set, il bilancio nel Lazio è di 6 vittorie dei padroni di casa e 9 sconfitte.Diretta streaming su www.top-volley.it, diretta radiofonica su Radio Latina Mhz 98.3 (www.radilatina.it). Lazio tv (canale 650) trasmetterà la gara iovedì sera dopo il TG delle 23.00; Telemontegiove (canale 671) invece giovedì sera alle 21.30.

BOTTEGHINO PER LATINA-MODENA
Il botteghino del PalaBianchini sarà aperto mercoledì dalle 10 alle 12 e dalle 17 fino a inizio gara.I prezzi sono l’intero a 15 euro, il ridotto (11-16 anni) a 10 euro, gli under 10 ingresso gratuito (senza diritto di posto a sedere).Ricordiamo che la partita è inserita nell’abbonamento, quindi gli abbonati non dovranno acquistare il biglietto, mentre il pubblico dovrà rispettare il posto degli abbonati contrassegnati dall’adesivo viola. Non mancate!

#civediamoalpalazzetto 
Gianrio Falivene: “giochiamo con una bella iniezione di fiducia dopo la gara a Verona contro una squadra che vuole vincere tutte le competizioni in cui sta partecipando. Nonostante sia un mercoledì sera, speriamo di riempire il PalaBianchini, in modo che ci dia quella spinta in più come è già accaduto in altre occasioni”. 

Camillo Placì: “sarà una partita bella, contro la prima della classe. Veniamo da un risultato importante, vogliamo fare un’altra buona partita e magari metterci un’altra medaglia sul petto. Noi abbiamo vinto tre partite su quattro nel girone di ritorno e vorremmo continuare con questa marcia. Modena è una squadra piena di fuoriclasse, ha grande qualità che la essere in testa alla classifica e soprattutto gioca un’ottima pallavolo”.

Più informazioni su