Seguici su

Cerca nel sito

Carta del Lavoro, Ioli: “Rimettiamo al centro i diritti”

La Segretaria generale CdLT: “Si è aperta un’importante fase di partecipazione e consultazione"

Più informazioni su

Il Faro on line – Il 18 gennaio la Cgil Nazionale ha lanciato la sua proposta di riforma del diritto del lavoro, la Carta dei Diritti Universali del Lavoro, ed è ora impegnata a sottoporla al giudizio delle iscritte e degli iscritti. Nell’ambito di questa importante campagna la Camera del Lavoro Roma Sud Pomezia Castelli ha l’obiettivo di far esprimere il più ampio numero di lavoratori e pensionati, per questo, oltre alle numerose assemblee nei luoghi di lavoro e nei centri anziani, si terranno assemblee territoriali e sarà possibile esprimere il proprio voto nelle sedi di Pomezia, Genzano, Colleferro e Roma (in via del Velodromo).
Inoltre la sede di via del Velodromo è aperta per tutta la durata della campagna anche il sabato, con la presenza della Cdlt, delle categorie e dei Servizi.

“Il nostro obiettivo è di ricostruire un punto di universalità dei diritti per tutte le lavoratrici e i lavoratori – afferma Silvia Ioli, Segretaria Generale della Cdlt – e per farlo dobbiamo far vivere e crescere una discussione ampia nel Paese, che rimetta al centro il valore del lavoro e la relazione fra lavoro e diritti”.

“Si è aperta un’importante fase di partecipazione e consultazione in cui – conclude Ioli – la passione e l’impegno di tante delegate e delegati, pensionate e pensionati sono il valore aggiunto, la nostra forza per sostenere la proposta della Cgil di un nuovo Statuto dei lavoratori, che ridia dignità e libertà a tutto il mondo del lavoro”.

Più informazioni su