Seguici su

Cerca nel sito

Carnevale con le Fiamme Gialle, la beneficenza per i bambini del X Municipio 

Tra coriandoli e palloncini, un sabato grasso dedicato alle iniziative sociali. E le Fiamme Gialle con le famiglie accorse, hanno dato un segnale importante

Più informazioni su

Il Faro on line – Si è rinnovato l’appuntamento che ogni anno, nel periodo di Carnevale, si svolge presso il Centro Sportivo della Guardia di Finanza, di Castel Porziano. Su iniziativa, di alcuni militari delle Fiamme Gialle, la manifestazione, dello scorso 6 febbraio, denominata “Carnevale con le Fiamme Gialle” ha avuto luogo, con la consueta allegria e passione. Il ricavato, elargito, dalla partecipazione di oltre 500 persone, tra genitori e bambini, in maschera, ha potuto, anche per l’edizione 2016, avere come scopo, l’acquisto di strumenti e macchinari, che saranno donati all’Unità Operativa di Pediatria e Neonatologia, dell’Ospedale G.B.Grassi di Ostia Lido.

Inoltre, la beneficenza, scaturita da questa importante iniziativa, avrà, tra i suoi destinatari, anche la Onlus, “Cicogne d’amare” dell’Unità Operativa dello stesso nosocomio lidense. Durante il divertente e ricco pomeriggio, colmo di iniziative ed eventi di intrattenimento, sono stati raccolti, tanti prodotti alimentari ed una quantità consistente di vestiario, da donare all’Associazione Nazionale “Salvamamme”, che sostiene le famiglie, in gravi condizioni, economiche e sociali. L’entusiasmo dei bambini presenti, con maschere e coriandoli, ha riempito il grande locale della palestra interna del Centro Sportivo, che abitualmente è usufruita dai campioni gialloverdi, per i loro consueti allenamenti quotidiani. Tutto lo sport Fiamme Gialle dunque, al servizio di questa nobile iniziativa, che culminerà, a breve termine, con la consegna degli strumenti sanitari, necessari, alla salvaguardia della vita, dei piccoli ricoverati, presso il Reparto Pediatria, dell’Ospedale G.B.Grassi.

La manifestazione organizzata lo scorso anno, sempre su iniziativa delle medesime persone, ha avuto come risultato sensibile, la consegna, sotto le feste natalizie del 2015, di uno strumento salvavita, da parte del Comandante Giovanni Conti e di alcuni atleti gialloverdi, tra i quali, il campione olimpico di Londra 2012, Fabrizio Donato. E’ stato il Dott. Marco Bronci, in quell’occasione a ricevere, il prezioso regalo e a consegnarlo alla Caposala del Reparto Pediatria, come testimoniato dal filmato inserito, all’interno del sito ufficiale della manifestazione : www.facciamolisorridere.it.

La stessa cosa avverrà, dunque, grazie all’evento targato, anno 2016 che ha visto molte esibizioni, svolte, sul pavimento della palestra. Il programma deciso ha visto lo svolgimento di molte iniziative interessanti, che hanno allietato la permanenza degli intervenuti. I molti bambini accorsi, insieme ai propri genitori, hanno potuto giocare e divertirsi con i gonfiabili allestiti (scivoli, tiro a segno, insieme al divertente rodeo), per poi spostarsi, in seguito, sotto al palco, per applaudire e stupirsi, delle magie del Mago Veramente. A questa sesta edizione del Carnevale con le Fiamme Gialle, sono intervenuti il Nucleo della Protezione Civile Corpo dei Volontari a Cavallo ed il pluridecorato campione della Nazionale Acrobati Pizzaioli, Gianluca Procaccini, che ha cucinato in loco, delle gustose pizze.

Insieme ad esse, gli ospiti presenti hanno potuto gustare, anche il buffet fornito, dal Gran Caffè Scala Paradiso e dal forno, Il Panettiere di Claudio Greco. Oltre a queste pietanze, erano presenti, anche i prodotti per celiaci offerti da Mamey, di Ostia Lido. La festa è stata arricchita, dall’estrazione della lotteria e dalla serata danzante, grazie alla Salsedine Dance School. Tuttavia, il momento principale del pomeriggio ha avuto il suo compimento, con l’esibizione dell’Unità Cinofila della Guardia di Finanza, attorniamo da bambini entusiasti, che ha simulato lo scovamento di sostanze stupefacenti. Essa è stata preceduta, dai ringraziamenti commossi e sentiti, del Prof.Paolini, Direttore del Reparto Pediatrico dell’Ospedale G.B.Grassi, intervistato da Il Faro on line, a margine dell’evento, con la responsabile dell’Associazione Salvamamme.

L’intervista de Il Faro on line, al Prof. Paolini. Direttore del Reparto Pediatrico dell’Ospedale G.B. Grassi:
Prof.Paolini, quali sono le sue impressioni, riguardo a questa importante, iniziativa? “Sono ormai diversi anni, che intervengo. Le Fiamme Gialle organizzano annualmente, questo evento, molto bello, durante il Carnevale. Partecipano, molti bambini. Nati, nel nostro ospedale. Mi fa sempre molto piacere, poter incontrare le mamme e i papà, che sono stati nostri utenti. Ogni volta, c’è una raccolta di beneficenza e abbiamo una collaborazione, per la fornitura di strumentazioni, che ci vengono acquistate. Fino ad ora, estremamente utili. La speranza di quest’anno, è quella di poter avere, un dispositivo per l’assistenza dei lattanti, con problemi respiratori. I defibrillatori ad alto flusso. Ci servirebbe, un secondo dispositivo”.

Attraverso, questi eventi, sono direttamente i genitori che intervengono nella beneficenza, organizzata. Cosa ne pensa?
“La beneficenza di genitori, in aiuto dei loro stessi bambini, è diventata importantissima. Non solo nel nostro Ospedale, ma anche in altre strutture sanitarie”.

Qual è il risultato visibile, che si concretizza nel suo lavoro quotidiano?
“Il riscontro è notevolissimo. Abbiamo molti neonati, nel nostro territorio, rispetto alla media, della città di Roma. Qui ad Ostia, la natalità è molto favorevole. Per quanto riguarda, l’assistenza, sicuramente abbiamo incrementato, le patologie che possiamo seguire, in questi ultimi anni. Con tanta fatica, ma siamo riusciti, a farlo. Abbiamo la possibilità di trattare molte altre patologie, dunque. Questo fa in modo, che molti genitori possano seguire qui, i loro bambini. Abbiamo un reparto attrezzato, curato e molto bello. L’acquario con i pesci, ad esempio, insieme alla ludoteca, incuriosisce i bambini, rendendo la loro permanenza, più lieta”.

Cosa si sente, di voler dire alle Fiamme Gialle, riguardo alle loro importanti iniziative, di beneficenza?
“Tutti i giorni utilizziamo gli strumenti che sono stati acquistati grazie alle loro manifestazioni. Sicuramente, un grande grazie”.

Alessandra Giorgi

Più informazioni su