Seguici su

Cerca nel sito

Foibe: conservare e rinnovare la memoria della tragedia

Oltre 10 mila gli italiani gettati dai partigiani comunisti di Tito nelle foibe

Più informazioni su

Il Faro on line – Il 10 febbraio ricorre la “Giornata del ricordo” per conservare e rinnovare la memoria della tragedia delle foibe e dell’esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra. Furono oltre 350 mila i nostri connazionali che scelsero l’esodo per ragioni di fede, di libertà, di amore verso l’Italia e di rifiuto della dittatura comunista di Tito.

Furono oltre 10 mila gli Italiani gettati dai partigiani comunisti Titini nelle foibe, dopo essere stati arrestati e massacrati, soltanto perché decisero di restare fedeli all’Italia.
Fratelli d’Italia – Alleanza Nazionale di Anzio il giorno 10 febbraio ricorderà questi eventi: ore 19.45 – cena comunitaria in via Aldobrandini, 13.ore 20.45 – proiezione “Magazzino 18”.

Ricordare per ristabilire la verità storica negata e così facendo contribuire a impedire che possano ancora ripetersi queste tragedie.

Più informazioni su