Seguici su

Cerca nel sito

Imparare in acqua, la svolta innovativa dell’Istituto Comprensivo Ardea 1

Lo scopo è quello di favorire lo sviluppo delle abilità ludico – motorie in ambiente acquatico

Più informazioni su

Il Faro on line – Si chiama “Acqua per comunicare” ed è il nuovo progetto promosso e realizzato dall’Istituto Comprensivo Ardea 1 allo scopo di favorire lo sviluppo delle abilità ludico – motorie in ambiente acquatico. Il progetto, che coinvolge gli insegnanti di sostegno e gli assistenti, è rivolto agli alunni diversamente abili della scuola, quelli che vivono una situazione di handicap o di grave disagio sociale e psicologico.
I ragazzi saranno impegnati una volta a settimana, il martedì dalle 10 alle 11, in un’attività guidata dagli insegnanti in rapporto uno a uno, che a seconda delle esigenze viene inserita in un contesto di gruppo, in modo da sostenere anche l’aspetto relazionale oltre a quello pratico.

Al termine delle lezioni i ragazzi riceveranno un attestato di partecipazione. Ci sarà inoltre una manifestazione di fine anno per presentare ai genitori e al territorio le attività che hanno interessato gli alunni.   Il percorso formativo prevede un totale di dieci lezioni, con conclusione nel mese di maggio, ed è un servizio totalmente gratuito per i ragazzi grazie alla partecipazione del servizio di trasporti comunale e della piscina comunale “Belvedere” di Tor San Lorenzo.

“Acqua per comunicare” è stato fortemente voluto dal Dirigente scolastico Carlo Eufemi che ha supportato il lavoro della referente Annarita Purgatorio e degli altri docenti coinvolti, arrivando così a creare una rete di collaborazione con gli enti locali che giova al territorio, alle famiglie e a tutte le preziose risorse di cui la scuola si avvale.

Più informazioni su