Seguici su

Cerca nel sito

“Bail-in Regolamenti Europei Bancari Brrd”: lectio magistralis a Villa Sarsina

La consigliera Salsedo: "Ho ritenuto necessario organizzare questa giornata informativa per prevenire eventuali danni irrimediabili per i risparmiatori"

Più informazioni su

Il Faro on line – Giovedì 18 Febbraio, dalle ore 18,30, presso la Sala Consiliare di Villa Sarsina, si svolgerà una lezione dedicata al “Bail-in Regolamenti Europei Bancari Brrd”. Si tratta di una iniziativa, proposta dalla Banca Mediolanum in occasione della cerimonia di donazione dei defibrillatori semi automatici prevista nella stessa giornata dal titolo “Facciamo le cose con il Cuore”, che avrà come oggetto la spiegazione di uno dei fenomeni più attuali e preoccupanti del sistema finanziario mondiale. In particolare, sarà spiegato ai risparmiatori che potranno partecipare gratuitamente alla lezione, come individuare il rischio di un investimento e quali aspetti considerare rispetto alla salute della banca di riferimento.

Il termine “bail-in” entrato in vigore recentemente, punta difatti l’attenzione sulla misura della solidità di una banca direttamente proporzionale alle capacità che ha la banca di bussare alle porte dei correntisti in caso di crisi o fallimento. Tramite il calcolo di una serie di parametri, come il Common Equity Tier 1 (Cet-1) difatti, si può calcolare il rapporto tra il capitale di una banca e le sue attività impiegate sul mercato, come ad esempio i prestiti concessi alla clientela oppure i titoli obbligazionari posseduti. Tutte queste attività patrimoniali sono ponderate per il rischio, ovvero valutate in base alla loro qualità. E’ possibile, per un risparmiatore attento, ponderare i propri investimenti ricercando gli Istituti di Credito con un coefficiente di solidità patrimoniale più elevato ed un indicatore di rischio (quale rapporto tra sofferenze lorde ed impieghi) più basso, rispetto alla concorrenza.

“Non mi intendo di finanza – ha affermato Valentina Salsedo, consigliere comunale che ha organizzato il convegno – ma mi preoccupo della buona informazione. Confrontandomi con il promotore finanziario Dott. Marco Calamai, ho compreso l’importanza di una minima cultura finanziaria, a salvaguardia dei piccoli, ma numerosi, risparmi dei nostri concittadini. In qualità di consigliere, pertanto, ho ritenuto necessario organizzare questa giornata informativa, aprendo le porte a tutti coloro che potrebbero prevenire eventuali danni irrimediabili a cui potrebbero esporre i loro sudati risparmi”.

La lezione sarà svolta dal Dott. Angelo Silvino, District Manager della Banca Mediolanum e dal luminare ed esperto Prof. Carlo Alberto Carnevale Maffè, docente di Economia Università Bocconi. ” Come ben sapete, – ha sottolineato il Dott. Marco Calamai – l’aver scoperto che le Banche possono fallire, seppur in modo cosiddetto “ordinato”, in questo momento genera la necessità di porre l’attenzione al “Bail In”, luogo dove il cliente non ha nessuna possibilità di orientare la soluzione. Diversamente, la conoscenza dettagliata della Brrd (Bank Recovery and Resolution Directive), genera consapevolezza e guida il cliente nella ricerca della Banca in cui depositare l’intero Patrimonio e con cui fare tutte le scelte d’investimento della propria Famiglia”.

L’incertezza delle borse – continua Calamai – scaturita dalla crisi del mercato cinese e dal crollo del prezzo del petrolio, genererà ancora una volta grandi opportunità, che solo un risparmiatore lungimirante e consapevole della necessità di saper scegliere ed affidarsi a banche e professionisti preparati potrà cogliere.
Poter contribuire, con questa piccola iniziativa, a chiarire tali rischi è per noi consulenti finanziari, un vero piacere soprattutto se visto come consulenza a salvaguardia del risparmiatore, spesso ignaro di tutto”.

La lezione sarà gratuita e nella stessa sede sarà possibile sollevare domande e chiarire altri aspetti che potrebbero essere oggetto di discussione ed approfondimenti in successive occasioni. 

Più informazioni su