Seguici su

Cerca nel sito

Pubblicato un avviso per l’assistenza domiciliare diretta ai malati di Alzheimer

L'Assessore alle politiche sociali: "L'obiettivo è di stimolare le abilità cognitive residue del malato con tecniche appropriate"

Più informazioni su

Il Faro on line – Dare assistenza domiciliare diretta ai malati di Alzheimer, questo è l’obiettivo di un avviso pubblicato nei giorni scorsi e legato ai residenti della Asl Roma 6 (tra cui rientra anche il Comune di Ardea). “Si tratta di un finanziamento molto importante per aiutare le famiglie e i malati di Alzheimer con una assistenza domiciliare profonda” – ha spiegato l’assessore alle Politiche sociali del Comune di Ardea, Riccardo Iotti.

“L’obiettivo è di stimolare le abilità cognitive residue del malato con tecniche appropriate, – prosegue il comunicato – offrire un aiuto e un sostegno alla persona, promuovere nuovi modelli culturali di assistenza, ridurre i comportamenti disfunzionali del malato, offrire un aiuto concreto ai familiari, permettere ai familiari di imparare, sperimentare e provare tutte le tecniche di stimolazione e relazione per meglio convivere con i malati di Alzheimer. Le istanze saranno inserite nella graduatoria sovradistrettuale in relazione ai criteri di tre situazioni: sanitaria, economica e sociale”.

“Tra i requisiti, la Certificazione rilasciata da un’Uva del territorio nazionale o da un servizio accreditato, l’attestazione dell’Isee del nucleo familiare e la copia del documento di riconoscimento in corso di validità. La documentazione deve pervenire al Comune di residenza entro il prossimo 3 marzo. Per ulteriori informazioni è possibile vedere il bando nella sezione “Bandi di gara e avvisi” del sito ardea.gov.it. “Ringrazio il dirigente dell’area servizi alla persona e tutto l’ufficio politiche sociali per la professionalità e l’impegno quotidiano, anche in questo settore, per implementare quei servizi sociali necessari alla città” – conclude Iotti.

Più informazioni su