Seguici su

Cerca nel sito

Jump In English, ancora una giornata entusiasmante

Questo nuovo appuntamento con il progetto della società pontina ha visto protagonisti William Mosley, Matija Jovovic e Tarik Hajrovic

Più informazioni su

Il Faro on line – Ancora grande emozione ed entusiasmo con il terzo atto del Progetto Jump In English della Benacquista Assicurazioni Latina Basket, che si è svolto giovedì mattina con i ragazzi della scuola secondaria di primo grado dell’Istituto Comprensivo Aldo Manuzio di Latina Scalo. Grazie alla disponibilità e collaborazione della Dirigente, Dott.ssa Diana Colongi e alla collaborazione del personale docente, la Latina Basket è riuscita ad organizzare una mattinata incredibile per gli oltre 100 studenti presenti nella gremita aula mensa della scuola. Dopo l’introduzione da parte della Dirigente scolastica, la mattinata è stata moderata dal collaboratore della Latina Basket per il progetto Jump in English, John Angelori che ha aperto le attività ringraziando la scuola per l’ospitalità e l’entusiasmo dimostrati nei confronti di questo innovativo progetto. Questo nuovo appuntamento con il progetto della società pontina ha visto protagonisti il cestista statunitense William Mosley, e i due atleti del settore giovanile nerazzurro Matija Jovovic (classe 1999) e Tarik Hajrovic (classe 2000), rispettivamente provenienti dal Montenegro e dalla Serbia.

Gli alunni delle classi terze della scuola secondaria di primo grado hanno partecipato con grandeJump in english 02 interesse e allegria all’iniziativa, interagendo attivamente con i giocatori della Benacquista e parlando totalmente in lingua inglese.
Sia il giocatore professionista Mosley, che i due colleghi del vivaio nerazzurro hanno risposto alle numerose domande poste dagli studenti e hanno raccontato aneddoti personali che hanno divertito. Gli argomenti trattati sono stati tantissimi: abitudini alimentari degli sportivi, caratteristiche dei loro paese di provenienza, musica, storia, geografia e cultura in generale. Al termine della lunga chiacchierata, gli atleti nerazzurri hanno distribuito le loro foto autografate e si sono resi disponibili per foto e ulteriori autografi per gli alunni, contenti per questa meravigliosa esperienza di scambio culturale. Il Progetto “Jump In English” prevede altri incontri già programmati nelle prossime settimane in altri plessi di Latina.

Grazie alla grande disponibilità e collaborazione dell’Istituto Comprensivo Aldo Manuzio, contestualmente il Responsabile Tecnico del Settore Giovanile, Massimiliano Briscese, ha accompagnato Nicola Mei e Lorenzo Uglietti, che si sono recati nelle classi seconde e terze della scuola primaria. Gli oltre 150 bambini oltre a partecipare a giochi di gruppo hanno ricevuto le foto autografate dei campioni nerazzurri, oltre ovviamente alla Jump Card, valida per tutto il prosieguo del campionato a cominciare dalla gara di mercoledì 17 febbraio alle ore 20:30 al PalaBianchini in cui la Benacquista Assicurazioni Latina Basket affronterà la capolista Givova Scafati, invito valido anche per gli studenti protagonisti del Progetto Jump In English.

Più informazioni su