Seguici su

Cerca nel sito

Volley A2 femminile: l’Omia Cisterna a Filottrano

Zampedri: "Contro Monza abbiamo dimostrato che siamo una squadra che può giocarsela davvero con tutti

Più informazioni su

Il Faro on line – “Il nostro obiettivo è quello di provare a cercare punti in tutte le partite, dovrà essere questo il nostro atteggiamento fino al termine del campionato”. William Droghei, coach dell’Omia Volley Cisterna, non fa calcoli ma si pone l’obiettivo di dare fastidio a tutte le squadre che la formazione cisternese troverà sulla strada. Così, dopo il punto strappato al Monza terzo in classifica nella sfida giocata in casa, l’Omia Volley Cisterna si prepara per un’altra sfida molto complicata: Elisa Muri e compagne sono attese dalla trasferta di Filottrano (Ancona), formazione che nella classifica del campionato di pallavolo femminile di serie A2 occupa la quinta posizione con 28 punti e che arriva dalla vittoria (3-2) inflitta al Soverato, a sua volta seconda forza del campionato.

“Non possiamo nascondere il fatto che per noi si tratta di una partita molto importante e così anche contro un avversario di livello come il Filottrano dovremo avere il massimo della concentrazione – assicura Patrizia Zampedri, libero dell’Omia – all’andata sotto per due a zero eravamo riuscite a recuperare arrivando fino al tie break: ora dopo la partita disputata domenica contro Monza abbiamo dimostrato che siamo una squadra che può giocarsela davvero con tutti. Le cose stanno progressivamente migliorando e così il ritmo e il gioco sono in crescita e anche i nuovi innesti stanno dando il loro contributo. Noi crediamo di poter centrare l’obiettivo e daremo sempre il massimo, saremo pronte e guardinghe per giocare con Filottrano per fare bene e riscattarci, consci che anche loro potranno mettere sul campo un buon gioco grazie anche alla nuova giocatrice, questo lo hanno già dimostrato bene domenica scorsa contro Soverato”.

Considerando la posizione di classifica il Filottrano ha il pronostico dalla sua parte ma l’Omia, pur essendo ultima in classifica, ha già dimostrato di poter creare problemi alle squadre di fascia medio alta. Quello con il Filottrano è il primo di due turni fuori casa visto che domenica prossima l’Omia sarà a Palmi alle ore 18 mentre per rivedere le ragazze di William Droghei al Ramadù di Cisterna bisognerà aspettare mercoledì 24 febbraio prossimo quando dall’altra parte della rete ci sarà l’Aversa.

Foto di Alessandro Rogato 

Più informazioni su