Seguici su

Cerca nel sito

C Silver, le Stelle Marine chiudono la pratica Santa Severa e si preparano per due trasferte

Il match si chiude sulle bombe messe a canestro, da Pappalardo, che mette a segno ben 23, dei suoi 43 punti personali e i lidensi, ritrovano la vittoria

Più informazioni su

Il Faro on line – Ottima gara delle Stelle, per l’ occasione guidata in panchina da coach Roberto Paciucci, vista l’indisponibilità, causa lavoro, di coach Pasquinelli, capaci di sfoderare, dopo varie settimane, una brillante prestazione contro un ostica S. Severa. Nel primo periodo, partenza rapida delle Stelle (8-0). S. Severa, rimonta bene, con tre triple consecutive di Selis, chiudendo sul 18 – 12. Nel secondo quarto, coach Paciucci risistema la squadra, che riesce a ribattere colpo su colpo in attacco, andando al riposo, sul 45 – 37. Stavolta, i lidensi escono bene dal riposo e con ulteriore attenzione in fase difensiva, danno la spallata decisiva al match, chiudendo il periodo sul 64 – 47. L’ultimo quarto prosegue sullo stesso piano.

Le Stelle continuano a mostrare buone trame offensive e ritrovata solidità difensiva e chiudono il match, sul punteggio di 88 – 63 (12 – 18; 33 – 19; 19 – 10; 24 – 16). L’analisi della gara rincuora le Stelle, che annotano le assenze di Amantini, Troiani, Zanchelli e Porcaro (in panca per onor di firma) e salutano l’esordio stagionale, seppur per pochi minuti, di Luca Tebaldi, tenuto conto della lucidità e voglia di soffrire, mostrata da tutti i giocatori.

Ciò vale più, della verve mostrata da capitan Maiello e da tutta la vecchia guardia, piuttosto che, della ritrovata vena di Pappalardo e della eccellente prestazione del giovane Cardi: era da tempo che non si assisteva a una così valida prestazione casalinga. Adesso occorre dare seguito a ciò, nelle immediate doppie trasferte che aspettano i biancoverdi di Regina Pacis, Pass e Vigna Pia.

Fonte : Stelle Marine Ostia

Più informazioni su