Seguici su

Cerca nel sito

Sanità, Aurigemma: “Nel Lazio è allo stremo”

Il Capogruppo di Forza Italia: "Le proteste dei sindacati non fanno altro che evidenziare come la situazione sia allo sbando"

Più informazioni su

Il Faro on line – “La politica dei tagli della sanità nel Lazio è arrivata al limite. Le politiche zingarettiane sono sempre di più un bluff. Le proteste dei sindacati non fanno altro che evidenziare ulteriormente come la situazione sia allo sbando. Non c’è programmazione e la politica fatta di riduzioni di posti letto, di personale e il sostanziale depotenziamento degli ospedali sta portando la sanità in uno stato di emergenza” – lo dichiara il Capogruppo di Forza Italia della regione Lazio e vice presidente della Commissione Salute Antonello Aurigemma.

“Tra l’altro, il disavanzo sanitario non diminuisce, ma aumenta la mobilità passiva. Se poi pensiamo alle difficoltà della sanita privata, abbiamo il quadro completo. Siamo allo stremo e Zingaretti è l’unico, purtroppo, che non se ne è reso conto” – conclude Aurigemma.

Più informazioni su