Seguici su

Cerca nel sito

Università Upter: Visita guidata ai SS. Quattro Coronati

ll complesso è uno dei monumenti più ricchi di storia, arte e spiritualità di Roma

Più informazioni su

Il Faro on line – Lungo la medievale via Tuscolana, oggi via dei Ss. Quattro Coronati, si erge un complesso monastico fortificato sentinella, difensivo della vecchia via. Questa era la via che conduceva dalla Basilica Costantiniana all’altra basilica la Vaticana, fin quando nel 1587 papa Sisto V fece aprire un nuovo tratto di stada che conosciamo come via di San Giovanni in Laterano e la nostra andrà in dissuso. Il complesso dei Ss. Quattro Coronati è uno dei monumenti più ricchi di storia, arte e spiritualità di Roma. Si ha notizia dell’esistenza di un Titulus Aemilianae, denominazione a cui presto si sovrappose quella diTitulus SS. Quattuor Coronatorum ricordata per la prima volta nel 595.

La chiesa, dedicata a un gruppo di martiri tumulati nel cimitero dei Ss. Pietro e Marcellino ad duas lauros, si inserì  presumibilmente in un’aula  absidata di età tardoantica di proporzioni assai grandi. La fortificazione del complesso (cripta, torre d’ingresso all’epoca decorata all’interno e all’esterno, primo cortile con i primi edifici destinati al clero) è di epoca carolingia, attribuita al papa Leone IV (metà IX secolo circa). Nel 1084 con l’invasione dei Normanni di Roberto il Guiscardo che misero a ferro e fuoco tutta la zona investendo anche la chiesa, papa Pasquale II provvide alla ricostruzione. In questo luogo, dove la storia si è stratificata nell’architettura e nelle decorazioni, è possibile ammirare: la chiesa, dedicata ai quattro martiri della leggenda cristiana, con la sua pavimentazione cosmatesca, l’incantevole chiostro duecentesco con la piccola Cappella di S. Barbara, la Stanza del Calendario e la Cappella di S. Silvestro con i suoi dipinti bizantini, la Sala delle Pentafore e i meravigliosi affreschi dell’Aula Gotica.
La visita che l’Upter di Ladispoli organizza per il 27 febbraio con appuntamento alle 8.10 presso alla stazione ferroviaria di Ladispoli, per i romani appuntamento alle ore 10,00 davanti al complesso dei Ss. Quattro Coronati.

Occorre prenotare entro giovedì 25/2, al 3200.375861 oppure al 3392441329, contributo di 6 € e la visita è aperta ai soci e non soci dell’Università Popolare di Ladispoli Upter Associazione di Promozione Sociale.

Più informazioni su