Seguici su

Cerca nel sito

Refezione scolastica: il Tar conferma il corretto operato dell’Amministrazione Comunale

L'Assessore Nolfi: "Ringrazio il Segretario Generale Savarino ed il Funzionario Droghini"

Più informazioni su

Il Faro on line – La decisione del Funzionario del Comune di Anzio, dott. Aurelio Droghini, coadiuvato dal Segretariato Generale dell’Ente, di revocare l’aggiudicazione del servizio di refezione scolastica alla ditta Solidarietà e Lavoro, a garanzia della legittimità dell’azione amministrativa, come peraltro evidenziato anche dall’ANAC presieduto dal Magistrato Raffaele  Cantone, ha trovato finalmente la definizione presso il TAR del Lazio che, nel merito, ha dato piena soddisfazione all’azione di revoca intrapresa dall’Amministrazione Comunale.

“A distanza di un anno – afferma l’Assessore alla Cultura e Pubblica Istruzione del Comune di Anzio, Laura Nolfi – il TAR ha confermato il corretto operato dell’Amministrazione rispetto alla vicenda. Desidero ringraziare, per l’ottimo lavoro svolto, il Segretario Generale dell’Ente, Pompeo Savarino e soprattutto il Funzionario, Aurelio Droghini, per essersi assunto in prima persona la responsabilità di voltare pagina rispetto al servizio di refezione scolastica. In questi giorni, insieme al Sindaco ed all’Ufficio, stiamo lavorando alla definizione di un nuovo ed articolato bando di gara, per il triennio 2016-2019, nel quale saranno contenute diverse novità – conclude l’Assessore Nolfi – tese all’ottimizzazione di un servizio di primaria importanza per i cittadini e per i nostri bambini che ne sono i fruitori”.

Più informazioni su