Seguici su

Cerca nel sito

Fissate le date della X edizione del DiVino Etrusco

L'assessore Celli: "La rassegna deve essere una vetrina promozionale per la Città, basata sul legame tra etruschi, viticoltura e vino"

Più informazioni su

Il Faro on line – Dal 29 al 31 luglio sarà DiVino Etrusco. La festa, che celebra i vini, i sapori e le tradizioni del territorio etrusco in un inebriante percorso tra le splendide vie e piazze del centro storico di Tarquinia, giunge quest’anno alla X edizione. “Abbiamo riacceso la macchina organizzativa, tenendo nei giorni scorsi una prima riunione per fare il punto della situazione con produttori, operatori commerciali e associazioni. – spiega l’assessore al turismo Sandro Celli – Il nostro obiettivo è quello di fare, sempre di più, del “DiVino Etrusco” una grande vetrina promozionale per Tarquinia, basata sul legame tra etruschi, viticoltura e vino”. Nel 2015 parteciparono alla rassegna 20 cantine, con la ricostituzione delle città della dodecapoli etrusca, e furono oltre 15mila le presenze nei tre giorni di manifestazione, animati da 32 spettacoli.

“Per migliorare sono indispensabili la programmazione e fare rete, con il coinvolgimento diretto dei produttori e del tessuto economico nell’organizzazione. – conclude l’assessore Celli – Nel corso dell’incontro abbiamo messo sul tavolo molte idee. Ci siamo confrontati e nelle prossime settimane torneremo a vederci per gettare le basi della nuova edizione, tra conferme e tante novità”.

Tra i punti fermi l’apertura serale dei negozi e lo street food, con ristoranti bar, pub, osterie, pasticcerie, rosticcerie, pizzerie, piadinerie, che proporranno il meglio del cibo da strada per offrire la possibilità di degustare un calice di buon vino e conoscere la cucina locale e internazionale, senza bisogno di un piatto e di stare seduti a un tavolo. “DiVino Etrusco” ha una pagina facebook dedicata.

Più informazioni su