Seguici su

Cerca nel sito

Il Consiglio Straordinario? Cal: “Grazie all’opposizione sprecati i soldi dei cittadini”

Ferreri:  “Presentarsi in aula con un cartello attaccato al collo per farsi della pubblicità gratuita. Questo il fine della richiesta di un Consiglio Straordinario del M5S”

Più informazioni su

Il Faro on line – “Forse non si rendono conto del costo di un Consiglio Comunale Straordinario. Tutto questo per cosa? Presentarsi in aula con un cartello attaccato al collo per fare delle foto da vedere in streeming? Per farsi della pubblicità gratuita sui social?   L’opposizione aveva già preventivato il fatto, di ‘buttarla in caciara’ forse perché a qualcuno di loro, gli interventi dei consiglieri di maggioranza ed a seguire  quella del Sindaco, avrebbero potuto creare dei fastidi” – ad affermarlo è il consigliere del Movimento Comune Autonomia e Libertà, Maurizio Ferreri.

“Il Presidente del Consiglio – continua Ferreri – in modo corretto e paziente ha dato atto a ciò che è stato richiesto da tutti i capigruppo di maggioranza: la rimozione dei cartelli e il ripristino delle condizioni per una discussione politica che erano venute a  mancare, secondo noi volutamente”.

“Dopo i tanti articoli e commenti usciti nelle ultime ore – conclude il Consigliere – non credo ci sia altro da aggiungere, ma voglio ben ricordare che Il Consiglio Comunale Straordinario è stato richiesto come primo firmatario dal M5S ed erano loro che dovevano ‘aprire’ il dibattito sul tema della convocazione ed invece si sono presentati con un cartello al collo con tanto di fotografo personale (per altro vietato in aula con diretta streming), parlando della Centrale dell’Enel e di altre temi non inerenti all’ordine del giorno.
Abbiamo compreso subito che le intenzioni erano ben altre, non certamente quello di far svolgere serenamente e democraticamente i lavori del Consiglio”.

F.C. 

Più informazioni su