Seguici su

Cerca nel sito

Turano incontra i candidati della Lista Civica “Puntoacapo”

Il candidato sindaco: "Ho sempre interpretato la politica come servizio"

Più informazioni su

Il Faro on line – Si è svolto ieri sera a Nettuno l’incontro tra il Candidato Sindaco per Nettuno Rodolfo Turano e la Lista Civica Puntoeacapo alla quale hanno partecipato l’Assessore ai Servizi Sociali di Anzio Roberta Cafà, i rappresentanti di Lista Massimo Cocuzza e Paola Bruni e tutti i candidati. Durante l’incontro Cocuzza e Bruni hanno proceduto alla lettura del programma al candidato, programma che è stato redatto attraverso tutti i componenti della lista. “Entrando nelle case – ha iniziato Massimo Cocuzza – siamo venuti a conoscenza dei molti problemi della gente e sono i problemi dei cittadini il nostro primo impegno”.  

“Non è un’impresa semplice – ha proseguito Rodolfo Turano – non sono abituato a finte promesse elettorali dicendo o parlando di sogni, ponti e grattacieli. Vi dico che per quando sarò eletto ho un progetto progressivo. Mi impegno a potenziare, in collaborazione con tutti voi e con tutte le liste che mi stanno sostenendo quello di cui ha bisogno Nettuno, senza escludere nessun settore”.

“Noi non promettiamo ma prendiamo impegni – ha continuato la candidata Paola Bruni – siamo qui a chiedere e a dare sostegno al Candidato Sindaco, abbiamo voglia di fare e fare bene, c’è bisogno di una rivoluzione culturale qui a Nettuno lo sviluppo del territorio parte innanzitutto da chi il territorio lo vive ogni giorno, la storia di Nettuno, la tradizione di Nettuno, la nostra lealtà, la nostra coerenza ci imponevano di essere qui ed ora”.

“Ho sempre interpretato la Politica come servizio – ha concluso Turano – ed è in questo senso che ho sempre agito nel mio ruolo, fin dall’inizio mi sono messo a disposizione della collettività, ed è in questo modo che intendo interpretare il mio futuro ruolo”.

L’augurio di Buon lavoro dell’Assessore Roberta Cafà ha chiuso l’incontro: “Occorre fare in modo che le poche risorse che ci sono vengano spese nella direzione giusta e senza inutili promesse, stare accanto al cittadino sempre , questa è la strada giusta da percorrere”.

Più informazioni su