Seguici su

Cerca nel sito

Arresto in aeroporto: nello stomaco nascondeva degli ovuli di cocaina

L’uomo è stato ricoverato e i poliziotti sono in attesa che si "liberi" dei corpi estranei

Più informazioni su

Il Faro on line – Nello stomaco nascondeva involucri contenenti 18 grammi di cocaina. Per questo, O.B., nigeriano di 46 anni, arrivato a Roma in aereo da Dubai, è stato fermato dagli agenti della polizia e dal personale della polizia di Frontiera aerea mentre cercava di uscire dall’aeroporto di Fiumicino. Durante il normale controllo sui documenti, lo straniero ha improvvisamente assunto un atteggiamento sospetto e ha cominciato ad agitarsi.

I poliziotti hanno deciso quindi di eseguire verifiche più approfondite nei suoi confronti e così. dopo l’arrivo dell’autorizzazione richiesta al magistrato di turno, il 46enne è stato accompagnato all’ospedale per fare una radiografia. Nel referto dei medici veniva evidenziata la presenza di numerosi corpi estranei  nell’intestino. Arrestato, l’uomo è stato ricoverato e i poliziotti sono in attesa che si “liberi” degli ovuli ingeriti.
Episodi del genere all’aeroporto di Roma Fiumicino accadono spesso. I corrieri della droga nascondono ovuli nello stomaco, nelle parti intime e nella lingerie.

Più informazioni su