Seguici su

Cerca nel sito

Ninfa RisparmioCasa Sabaudia: avanti con fatica

La vittoria consente alla squadra pontina di rimanere saldamente al primo posto

Più informazioni su

Il Faro on line – Faticosa vittoria per il Ninfa RisparmioCasa Sabaudia, che riesce solo al termine di una partita molto convulsa a sconfiggere il Life Community Tor Sapienza. Nonostante giocasse in casa, infatti, il team pontino ha dovuto sudare per imporsi sull’avversario, rivelatosi particolarmente ostico. Quattro sono stati i set disputati: nel primo il Ninfa RisparmioCasa Sabaudia non e’ riuscito ad entrare in partita, lo dimostra il parziale, nettamente a favore della squadra romana, di 16-25; il secondo set, complice un calo delle prestazioni del Tor Sapienza, ha visto invece prevalere il Sabaudia, che ritrovato lo smalto perduto ha chiuso con un  lusinghiero 25-11; nel terzo e quarto set, infine,  il Sabaudia solo con grandi difficoltà è riuscito a imporsi su il team romano, particolarmente agguerrito, chiudendo in entrambi i casi con il parziale di 25-23.

La vittoria odierna, per l’esattezza la quindicesima su diciassette partite disputate, consente alla squadra pontina di rimanere saldamente al primo posto della classifica del girone F della serie B2 maschile, con 44 punti, davanti alla Meridiana Olbia SS, al secondo posto con 40 punti, e alla Station Service Roma, al  terzo. “La partita non è stata delle migliori – ha commentato a margine del match l’allenatore Alberto Gatto – nonostante ciò l’obiettivo della vittoria è stato centrato. La prestazione dei nostri ragazzi è stata altalenante. Da sottolineare, invece, la buona prestazione in battuta in salto della squadra avversaria, che perlomeno nella parte iniziale della partita ci ha messo seriamente in difficoltà.”

Soddisfatto comunque dell’esito della partita il palleggiatore Stefano Schettino, che ha commentato: “Si tratta di una vittoria molto importante contro un squadra molto ostica, che sapevamo ci avrebbe dato filo da torcere. In ogni caso siamo riusciti a tenere botta nei momenti di maggiore difficoltà e a portare a casa i tre punti, che ci permettono di rimanere al primo posto in classifica”.

Più informazioni su