Seguici su

Cerca nel sito

Pronostico rispettato

Omia Cisterna - Volley 202 Forlì 0-3

Più informazioni su

Il Faro on line – L’Omia Volley Cisterna perde la sfida casalinga con la capolista Volley 2002 Forlì e resta ferma a quota otto punti in coda alla classifica del campionato di pallavolo femminile di serie A2. A sei giornate dalla fine della regular season la squadra del presidente Alessandro Droghei è staccata di sei lunghezze dalla penultima (Lilliput Settimo Torinese) ed è a otto punti dal Beng Rovigo (terz’ulima con 16 punti). Nella palestra del Campus dei Licei Ramadù il match dura poco più di settanta minuti e la squadra di Cisterna combatte per buona parte della sfida anche se il Forlì è sempre avanti (4-8 e 11-16), poi l’accelerazione nella seconda parte del primo set (12-21) per chiudere poi 18-25 in 23 minuti.

Nel secondo parziale è ancora Forlì a gestire il gioco (5-8) presentandosi con un comodo +10 alla seconda pausa tecnica (10-16): preludio al 17-25 finale che porta avanti la squadra di Tai Aguero (miglior realizzatrice di tutto il match con 13 punti) avanti 0-2. Nel terzo spicchio di gara l’Omia ci prova (7-8 e 14-16) ma alla lunga la maggiore qualità della capolista viene fuori e premia le ospiti con il 21-25 che chiude i conti e condanna il Cisterna alla diciottesima sconfitta. Di certo non sono queste le partite nelle quali l’Omia deve cercare i punti ma i parziali dei set lasciano ben sperare per la parte finale di stagione in cui la squadra allenata da William Droghei avrà il compito di lottare in ogni circostanza fino alla fine. Tra le padrone di casa in evidenza Barboni e Talamazzi, autrici rispettivamente di 11 e 10 punti, mentre Centi al centro ha attaccato con il 42% totalizzando 7 punti di cui uno a muro.

Il totale dei muri di squadra è di cinque per il Cisterna e sette per il Forlì: in ricezione meglio la squadra ospite (67% di positiva contro il 45% dell’Omia). L’Omia tornerà in campo il prossimo 6 marzo quando capitan Muri e compagne sono attese dalla trasferta di Caserta mentre per rivedere la squadra di Cisterna al Ramadù bisognerà aspettare il 13 marzo quando è in programma la sfida con il Delta Informatica Trentino.

Più informazioni su