Seguici su

Cerca nel sito

Viale di Porto, Graux: “Si apre o no?”

Il Coordinatore comunale: "Attendiamo notizie al più presto altrimenti saremo costretti ad utilizzare forme di protesta che vorremmo risparmiarci"

Più informazioni su

Il Faro on line – “Il teatrino dell’apertura si e poi no di Viale di Porto al traffico veicolare sta diventando una vera barzelletta, migliaia di cittadini ogni giorno sono costretti a tentare il passaggio verificando se la strada è aperta, anche dopo l’ultima comunicazione dell’Assessore Caroccia che il giorno 26 febbraio dichiarava sugli organi di stampa che sarebbe stato aperto il senso unico alternato su Viale di Porto” – dichiara in una nota il coordinatore Comunale di Fiumicino Massimiliano Graux.

“Preciso che per un giorno la strada è stata aperta ma con il sistema fai da te – prosegue la nota – senza semaforo mobile e senza segnaletica adeguata e poi subito chiusa. Preciso che oggi 1 marzo 2016 il cantiere è fermo e non si capisce il motivo. Chiediamo all’Assessore Caroccia, visto che i consigli comunali sono interessati su altri argomenti di comunicare alla popolazione cosa ha intenzione di fare per dare certezze a chi percorre centiania di chilometri in più per andare a Fregene e Fiumicino paese”.

“Inoltre la strada Via campo Salino è diventata impraticabile e ha stranamente mantenuto il segnale di divieto di transito con ordinanza scritta con una biro sul segnale, cosa poco consona al regolamento stradale. Attendiamo notizie al più presto perchè diversamente saremo costretti ad utilizzare forme di protesta che vorremmo risparmiarci” – conclude Graux.

Più informazioni su