Seguici su

Cerca nel sito

Pd: “L’approvazione della delibera sulla trasversale è un’ottima notizia”

Il circolo "Domenico Emanuelli": "Il sindaco e l'Amministrazione combattono una battaglia di civiltà con le armi della democrazia e del confronto"

Più informazioni su

Il Faro on line – “La delibera approvata in consiglio comunale, il 29 febbraio, sulla trasversale Orte – Civitavecchia, tratto Monteromano est, che coinvolge in modo totale il territorio tarquiniese, sgombra il campo da ogni speculazione e ribadisce in modo forte e chiaro due principi fondamentali: le scelte che riguardano il patrimonio dei cittadini non possono passare sopra la loro testa ma devono essere il risultato di ampia partecipazione e condivisione.
L’Amministrazione, come è fin troppo ovvio, non intende ostacolare in alcun modo la realizzazione dell’opera, che ritiene fondamentale per l’economia di Tarquinia. Tuttavia auspica e intende sostenere con forza un tracciato, diversamente da quelli proposti dai tecnici dell’Anas, che sia sostenibile, rispettoso del patrimonio paesistico, quanto meno possibile impattante per il territorio e concretamente suscettibile di portare benefici e non danni” – lo dichiara in una nota la Segreteria del Circolo Pd “Domenico Emanuelli“.

“Dispiace – prosegue la nota – l’atteggiamento di alcuni esponenti dell’opposizione che, scegliendo di non scegliere e non votando, hanno perso un’occasione per fare chiarezza sulle loro posizioni. La segreteria del Partito Democratico, circolo “Domenico Emanuelli”, si schiera senza esitazione alcuna con il sindaco Mauro Mazzola e con l’Amministrazione, perché stanno combattendo una battaglia di civiltà con le armi della democrazia e del confronto”.

“Ritiene inoltre fondamentale proseguire sulla strada del coinvolgimento dei cittadini su questa e altre tematiche che li riguardano direttamente e riconosce, come validi interlocutori, tutte le associazioni libere e tutti i partiti che fanno loro questa battaglia di principio e tutti quei cittadini che stanno dimostrando, con la loro partecipazione, di avere a cuore il futuro di Tarquinia” – conclude la nota.

Più informazioni su