Seguici su

Cerca nel sito

Proseguono le riprese di “Se io non fossi me”

Il film dell'Acis narra le vicende di personaggi impegnati in realtà parallele tra sogno e vita concreta

Più informazioni su

Il Faro on line – La troupe cinematografica dell’Acis dopo aver realizzato le prime riprese del nuovo film “Se io non fossi me” la scorsa settimana presso un noto ristorante romano dell’Aurelia antica si trasferirà nei prossimi giorni, a partire da domani, a Fregene.
Il film tragicomico realizzato dall’Associazione Acis, con la regia di Fernanda De Nitto, narra le vicende di diversi personaggi impegnati in realtà parallele tra sogno e vita concreta. Le riprese dei prossimi giorni si terranno presso alcune strutture balneari di Fregene per poi trasferirsi a Fiumicino, sia presso il Comune che all’interno di storiche botteghe artigiane del territorio e attività locali agricole e contadine, per poi tornare a Roma per la conclusione del film.

La troupe auspica di terminare le riprese entro la fine di aprile per presentare il film intorno la metà di maggio. L’Acis nelle sue opere cinematografiche si avvale di attori del territorio locale e dintorni, con un numero di protagonisti, tra attori e troupe tecnica, di circa sessanta persone, realizzando le sue opere a costo zero senza che alcun partecipante percepisca compensi. La produzione sta utilizzando per le riprese mezzi cinematografici altamente professionali e droni di ultima generazione.

Più informazioni su