Seguici su

Cerca nel sito

Minturno Cambia: “Riqualificare i centri storici”

Cantone: "E’ fin troppo noto quanto queste aree siano ormai in preda ad un declino che sembra inarrestabile"

Più informazioni su

Il Faro on line – La riqualificazione dei centri storici di Minturno e frazioni deve coincidere con l’insediamento di attività turistico-commerciali. Questa la proposta che viene dalla lista civica Minturno Cambia, a sostegno della candidatura a sindaco di Gerardo Stefanelli. A parlarne nel dettaglio è uno dei candidati al consiglio comunale Massimo Cantone, 27 anni, presidente dell’Associazione Commercianti “Amici della Via Appia”, carica dalla quale si sospenderà in vista delle prossime elezioni amministrative.

“La nostra proposta – spiega Cantone, che vive nel centro storico di Minturno ed è sensibile alle problematiche di Minturno capoluogo – è quella di pensare all’apertura di nuove realtà commerciali da avviare nei centri storici di Minturno e frazioni attraverso la concessione di agevolazioni, sgravi fiscali e contributi.
Pensiamo ad un fondo da distribuire attraverso un bando pubblico con il fine di sostenere economicamente ogni anno 5 nuove attività nei centri storici. Il Comune si impegna all’eliminazione dei tributi per i primi tre anni, mentre il contributo servirà a incentivare all’apertura di nuovi esercizi commerciali per giovani entro 40 anni, residenti da almeno 5 anni nel Comune di Minturno, con l’assunzione a tempo indeterminati di almeno una persona. Con 250mila euro nel giro di una consiliatura riusciremo ad incentivare l’apertura di 25 nuove attività”.

“E’ fin troppo noto – continua Cantone – quanto queste aree, fondamentali per la città, siano ormai in preda ad un declino che sembra inarrestabile, con spopolamento e chiusura di negozi, e questo perché è mancata fino ad ora una destinazione chiara e una programmazione. Per riqualificare i centri storici e restituire loro un’identità commerciale, turistica e ricettiva servono quindi scelte politiche ben precise e non lasciate al caso”.

“Nuove attività commerciali significa favorire il ripopolamento e il turismo, offrire ai nostri giovani la possibilità di trovare nuovi sbocchi lavorativi. Il nostro obiettivo è far diventare il centro di Minturno al pari di altri luoghi nel Golfo di Gaeta in cui l’afflusso di giovani è costante” – conclude Cantone.

Più informazioni su