Seguici su

Cerca nel sito

Roma Lido, Aurigemma: “Il Centrosinistra abbandona la citta’”

Il Capogruppo di FI: "Vogliamo che il tratto diventi una metropolitana di collegamento tra la capitale e il suo litorale"

Più informazioni su

Il Faro on line – “Dopo aver consentito a Marino di provare a demolire Roma, oggi il centrosinistra continua ad abbandonare la città e i suoi cittadini. Proprio oggi durante l’audizione in commissione Lavori Pubblici al Senato dell’assessore regionale Civita, è emerso chiaramente che la regione Lazio, proprietaria della linea Roma Lido, non ha alcuna idea e progetto per rilanciare quello che è l’unico collegamento tra Roma e il mare.
A peggiorare la notizia è la comunicazione, data dall’assessore, che il governo di centrosinistra non intende valutare la opportunità di rendere questa ferrovia una metro di superficie. Noi, a differenza del centrosinistra, le idee chiare ce le abbiamo e vogliamo che la Roma Lido diventi una metropolitana di collegamento tra la capitale e il suo litorale”. – lo dichiara il Capogruppo di Forza Italia della regione Lazio Antonello Aurigemma.

“Ma soprattutto pretendiamo che il presidente Zingaretti e la sua maggioranza, se realmente tengono a Roma capitale, cedano le ferrovie concesse al Campidoglio e affrontino immediatamente la discussione sui poteri da cedere alla capitale di Italia: proposta che si rimpalla da oltre 18 mesi in consiglio regionale, visto che questa sinistra non ha alcuna intenzione di risolvere i problemi di Roma e dei romani.
Tra l’altro, anche il prefetto Tronca affermò la necessità che Roma abbia poteri “speciali” per poter svolgere al meglio il suo ruolo di capitale ed essere al livello delle altre metropoli europee” – conclude Aurigemma.

Più informazioni su