Seguici su

Cerca nel sito

“A lezione d’acqua”: grande successo per lo spettacolo “Amare acque dolci”

La collaborazione tra Acqualatina e il Teatro Ragazzi coinvolge 1.700 bambini

Più informazioni su

Il Faro on line – Per l’edizione 2015-2016 del progetto dedicato alle scuole denominato “A lezione d’acqua”, Acqualatina ha scelto di collaborare con il Teatro Ragazzi di Latina alla realizzazione dello spettacolo “Amare acque dolci”, scritto e diretto da Fabio Comana, che sta riscuotendo grande successo in tutta Italia.

Come scrive il critico Marco Fratoddi – “Si può spiegare a teatro la crisi idrica, rivelando le ragioni degli squilibri mondiali che condizionano l’accesso a questa risorsa, senza cadere nel tranello della pedanteria? Si può. La dimostrazione proviene da Amare acque dolci”.
Lo spettacolo ha coinvolto, istruito e divertito 1.700 bambini delle scuole del territorio. Al termine, Acqualatina ha distribuito, a tutti i partecipanti, penne con il logo aziendale e opuscoli di approfondimento sui temi del risparmio idrico e del ciclo dell’acqua. Grazie a questa collaborazione, dunque, i piccoli studenti hanno avuto un’opportunità unica: conoscere in maniera approfondita, divertendosi, i princìpi fondanti del risparmio idrico e i passaggi fondamentali del ciclo dell’acqua.

“Il successo ottenuto da questa nuova iniziativa ci dà modo di riflettere su quanto sia richiesta una corretta informazione sul risparmio idrico e sul ciclo dell’acqua – dichiara il Presidente di Acqualatina Spa, Avv. Giuseppe Addessi – Per questo, siamo sempre molto attenti e sensibili al tema dell’educazione, implementando sempre più le nostre offerte formative e facendo sempre del nostro meglio per offrire una visione chiara e corretta dei temi trattati, soprattutto quando ci rivolgiamo ai giovani che saranno i professionisti e gli adulti del nostro territorio.”

La Direttrice Artistica del Teatro Ragazzi di Latina, l’attrice Melania Maccaferri, si dice molto soddisfatta del risultato ottenuto – “Siamo molto contenti di aver riportato a Latina questo spettacolo, a distanza di anni,  perché è a tutti gli effetti uno dei lavori più importanti degli ultimi dieci anni, nel teatro di settore. Ringraziamo, a tal proposito, Acqualatina per aver contribuito alla realizzazione di questo importante obiettivo. L’immediato entusiasmo con cui le scuole, sia elementari che medie, hanno aderito alla nostra proposta, rendendo lo spettacolo immediatamente sold out, parla da sé.
La forza di questo lavoro sta nel fatto di trattare una tematica importante e attualissima con intelligenza e leggerezza, riuscendo a far riflettere il pubblico. Tutte qualità che, da sempre, ricerchiamo negli spettacoli proposti nel nostro cartellone”.

“Il giudizio personale e di tutte le mie colleghe, sullo spettacolo, è più che positivo. Il ritmo incalzante e vivace ha catturato l’attenzione dei ragazzi fin dal primo minuto – dichiara l’insegnate Francesca Tomassetti, del VII Istituto Comprensivo di Latina – Gli attori sono riusciti a veicolare una grande quantità di contenuti in maniera originale e hanno consentito ai nostri allievi che, per altro, avevano da poco terminato un percorso formativo dedicato al ciclo dell’acqua, di integrare e approfondire le conoscenze acquisite.
Del resto, per noi l’attività teatrale è, da sempre, vista come un ulteriore e importante momento formativo”.

“Veramente un ottimo spettacolo – afferma la Maestra Anna Maria Fascinato del V Istituto Comprensivo – capace di affrontare con leggerezza tematiche di primaria importanza. I nostri bambini sono rimasti molto colpiti e, dopo una verifica successiva in classe, posso dire che hanno risposto in maniera estremamente positiva”.

In aggiunta a questa importante novità, proseguono anche gli altri appuntamenti, ormai consolidati da 11 anni di esperienza, del progetto “A lezione d’acqua”. Nei prossimi giorni, infatti, altre scuole visiteranno gli impianti e i laboratori di analisi gestiti da Acqualatina e ospiteranno, nelle loro aule, lezioni a tema tenute dal personale del Gestore, che illustrerà i princìpi fondamentali per un corretto utilizzo dell’acqua, nonché i passaggi principali che sono alla base del servizio idrico integrato.

Si ricorda a tutte le scuole interessate al progetto, infine, che è possibile contattare il Servizio Comunicazione di Acqualatina Spa all’indirizzo email comunicazione@acqualatina.it, o il centralino aziendale al numero 0773.642 per organizzare lezione e visite presso gli impianti. Le scuole elementari, inoltre, potranno partecipare all’annuale appuntamento con il concorso a premi “Disegna il risparmio idrico”.

Più informazioni su