Seguici su

Cerca nel sito

In città tornano le Uova di Pasqua dell’Ail

L'assessore Cennerilli: "Si potrà sostenere la ricerca scientifica del Gimea"

Più informazioni su

Il Faro on line – Sabato 12 e domenica 13 marzo torna in oltre 4mila piazze italiane il tradizionale appuntamento con la solidarietà con ‘Le Uova di Pasqua Ail (Associazione Italiana contro le Leucemie). Anche a Cerveteri in Piazza Aldo Moro, i volontari dell’Assovoce allestiranno un banchetto dove poter acquistare il proprio uovo di cioccolata e sostenere così la ricerca.

“Con un contributo di soli 12 euro – ha dichiarato Francesca Cennerilli, Assessora alle Politiche Sociali del Comune di Cerveteri – si potrà sostenere la ricerca scientifica del Gimea (Gruppo Italiano Malattie Ematologiche dell’Adulto). Tra i servizi che si finanzieranno acquistando le Uova di Pasqua Ail, figurano l’assistenza domiciliare, la realizzazione di case di alloggio nei pressi dei centri di terapia, i centri di ematologia e di trapianto di cellule staminali, i laboratori per la diagnosi e per la ricerca e la formazione e l’aggiornamento professionale di medici, biologi, infermieri e tecnici di laboratorio”.

La manifestazione, posta sotto l’Alto Patrocinio del Presidente della Repubblica e sostenuta negli anni anche dall’Amministrazione comunale di Cerveteri, ha permesso di raccogliere significativi fondi destinati al sostegno di importanti progetti e ha contribuito a far conoscere i progressi della ricerca scientifica nel campo delle malattie del sangue.
L’appuntamento è per il 12 e 13 marzo fino ad esaurimento delle Uova.

Più informazioni su