Seguici su

Cerca nel sito

Dichiarazione dell’Unicef sul Vertice Ue-Turchia

Il Faro on line - A seguito dell’esito del Vertice dell’Unione Europea con la Turchia, l’UNICEF ribadisce che nella realizzazione di queste decisioni il principio umanitario di base del “non nuocere” deve guidare le autorità in tutta l’Europa, nei Balcani e in Turchia in ogni passo quando si ha a che fare con i bambini rifugiati e migranti. Dato che i dettagli su come questo nuovo piano sarà portato avanti non sono ancora chiari, l’UNICEF ricorda agli Stati di rispettare i propri obblighi e responsabilità:
- Garantire, prima di tutto, i diritti dei bambini a richiedere protezione internazionale.
- I bambini non dovrebbero essere rimandati indietro se corrono rischi, inclusi detenzione, reclutamento forzato, traffico o abuso.
- Stabilire canali sicuri e legali per i bambini in fuga da guerra e conflitti attraverso misure che comprendano la riunificazione familiare, così che questi bambini, in particolar modo quelli non accompagnati, non cadano vittime dei trafficanti.

Nell’immediato, la situazione disperata che si sta compiendo ai confini della Grecia e della Ex Repubblica Jugoslava di Macedonia, rimane inaccettabile per i bambini che rappresentano la maggioranza di coloro che si trovano al confine di Idomeni, nel nord della Grecia.I bambini hanno già sopportato troppo -  scappando da guerre e conflitti e intraprendendo traversate pericolose. È un altro colpo il fatto che debbano dormire all’aperto, senza accesso ai servizi di base e senza sapere se potranno continuare il loro viaggio o se saranno costretti a tornare indietro.

I bambini in queste situazioni sono a maggior rischio di essere vittime di trafficanti e i loro diritti devono avere la priorità.L’UNICEF è pronto a sostenere il Governo della Grecia per trovare soluzioni immediate per i bambini migranti e rifugiati.

Sostieni la campagna UNICEF “AIUTA I BAMBINI IN PERICOLO” con donazioni su www.unicef.it/bambininpericoloE’ possibile donare anche tramite:- bollettino di c/c postale numero 745.000, intestato a UNICEF Italia,- telefonando al Numero Verde UNICEF 800 745 000-  bonifico bancario sul conto corrente intestato a UNICEF Italia su Banca Popolare Etica: IBAN IT51 R050 1803 2000 0000 0510 051. 

Più informazioni su

Più informazioni su