Seguici su

Cerca nel sito

Prende la strada contromano e scappa all’alt dei vigili: arrestato pusher

Il Sindaco: “I miei complimenti al personale della polizia per essere riusciti a fermare l'uomo, con una azione coraggiosa e piena di valore”

Più informazioni su

Il Faro on line – Scappa alla vista degli agenti della polizia locale che si mettono al suo inseguimento. Fugge, viene arrestato, e scoprono come avesse eroina con sé. E’ quanto accaduto l’altro ieri, intorno alle 13, ad Ardea. Due agenti della polizia locale Massimiliano Canino e Alessandra Poddine, erano di servizio lungo via Laurentina quando hanno visto un’automobile, all’altezza della rotatoria del Museo Manzù, procedere al senso contrario a quello di marcia. I due agenti hanno invitato l’automobilista, invano, a fermarsi e, a via Pavia, ne è nato un inseguimento che poi si è concluso su via Pratica di Mare tra un maneggio e un distributore di benzina.

Qui, infatti, l’uomo, un quarantacinquenne, ha fermato la macchina e ha iniziato a fuggire lungo i campi, facendo cadere un pacchetto con 7 involucri di eroina (altri due, invece, li aveva nascosti in macchina). Il pusher è stato ammanettato ed è poi stato processato per direttissima. Il giudice ha accertato la presenza di 32 dosi di droga e lo ha condannato a un anno e otto mesi oltre a una sanzione di 5mila euro. A sostenere gli agenti della locale anche i Carabinieri di zona.

“I miei complimenti e quelli della città vanno al personale della polizia locale per essere riusciti a fermare l’uomo, con una azione coraggiosa e piena di valore” – ha detto il sindaco di Ardea Luca Di Fiori.

Più informazioni su