Seguici su

Cerca nel sito

L’Anco Marzio disposta ad aprire, ma servono le aule

Il Capogruppo di FI: "Un problema che ormai ci trasciniamo da anni, lo scoglio resta sempre lo stesso"

Più informazioni su

Il Faro on line – “Questa mattina come consigliere comunale e mamma ho partecipato, su invito di Simone Munaretto presidente del Fiumicino Calcio e di alcuni rappresentanti dell’associazionismo locale che ringrazio, a un incontro con la dirigente dell’Anco Marzio di Ostia per superare un problema che ormai ci trasciniamo da anni: l’impossibilità per i nostri studenti di poter frequentare quel liceo” – lo dichiara il capogruppo di Forza Italia nel consiglio comunale di Fiumicino, Federica Poggio.

“Il nodo della questione rimane, secondo me, una errata interpretazione del criterio di ‘territorialità’ inteso come Comune di appartenenza e non di ‘vicinanza’ – prosegue il comunicato – Isola Sacra e Fiumicino in generale sono di gran lunga più vicini alla scuola rispetto ad Acilia o Infernetto per esempio. Va dato atto alla dirigente di aver dato la propria disponibilità, in base all’autonomia scolastica di cui gode, a inaugurare una sezione distaccata dell’Anco Marzio a Fiumicino.
Lo scoglio però è sempre lo stesso: reperire aule e spazi idonei. A Fiumicino e Isola Sacra di soluzioni ce ne sono diverse”.

“Proprio questa mattina, in un colloquio con Michela Califano, presidente del consiglio comunale di Fiumicino e consigliere delegato della Città Metropolitana ente che ha la competenza in materia, abbiamo discusso delle varie possibilità. L’impegno e la volontà di arrivare a una soluzione c’è da parte di tutti. Ora bisogna solo mettere in pratica i buoni propositi. Come rappresentante istituzionale credo sia il caso di convocare al più presto una commissione speciale per trovare una soluzione immediata, tralasciando colpe, polemiche o ciò che si poteva fare e non è stato, per concentrarci invece su ciò che i cittadini si aspettano da noi: risposte chiare! – conclude Poggio.

Più informazioni su