Seguici su

Cerca nel sito

Visita alla Porta Santa aperta al Bambin Gesù di Palidoro

Pellegrinaggio tra i bimbi che soffrono

Più informazioni su

Il Faro on line – “La cappella dell’ospedale Bambino Gesù di Palidoro sarà in quest’anno una casa di misericordia per tutti, un luogo di speranza per i piccoli e uno spazio di consolazione per tutte le famiglie che accanto ai loro figli passano anche lunghe degenze”. Così Mons. Gino Reali, vescovo di Porto-Santa Rufina, spiegava a dicembre scorso la scelta della struttura sanitaria come una delle quattro Porte Sante della Diocesi. Proprio in quel periodo infatti, in occasione del Giubileo voluto da Papa Franscesco, è stata ufficialmente aperta la Porta Santa dell’Ospedale Pediatrico Bambin Gesù di Palidoro.

Ora un nuovo appuntamento di questo “cammino”: sono arrivati in pellegrinaggio nella frazione del comune di Fiumicino il Rev.do Don Luca Raimondi, parroco della Comunità Pastorale “Regina degli Apostoli” e i suoi fedeli direttamente da Bernareggio, comune in provincia di Monza-Brianza. “Carissimo Don Luca e compaesani, un sentito grazie da parte mia, dei miei superiori e dallo staff dell’Opbg – ha dichiarato in una lettera Don Felice Riva, Cappellano dell’ospedale -. Grazie per aver espletato quest’oggi il passaggio, come pellegrini, della Porta della Misericordia in questo anno giubilare straordinario quale occasione speciale di speranza per quanti vivono la malattia e di consolazione per le loro famiglie. Trasmetto la Benedizione a tutti voi del Cardinale Angelo Sodano, Decano del Collegio Cardinalizio, che ha profondamente apprezzato il vostro pellegrinaggio quale segno di vicinanza ai bambini ammalati di tutto il mondo”.

“Un caro saluto – ha concluso il cappellano – dal nostro Vescovo Mons. Gino Reali, impossibilitato a partecipare per motivi di salute, ma presente con noi con il suo cuore”.

Più informazioni su