Seguici su

Cerca nel sito

Dimissioni, De Vecchis: “Bocciato l’ordine del giorno su rinvio a giudizio”

I Consiglieri comunali: "Per il centrosinistra la legalità è a fasi alterne"

Più informazioni su

Il Faro on line – “Bocciando il nostro ordine del giorno con il quale si chiedevano le dimissioni a chiunque fosse colpito da rinvio a giudizio per reati contro il patrimonio e la cosa pubblica, questa maggioranza ha lanciato un messaggio chiaro alla città: anche chi sarà messo alla sbarra per concussione, corruzione e peculato potrà continuare tranquillamente sedere in consiglio comunale” – dichiarano i consiglieri comunali Mauro Gonnelli, William De Vecchis, Federica Poggio, Giovanna Onorati e Giuseppe Picciano.

“Per il centrosinistra il problema morale non è tanto tenere fede agli impegni presi in campagna elettorale su temi come onestà – prosegue il comunicato – legalità e coerenza sventolati in questi tre anni, ma approvare un nuovo regolamento che vieti l’uso di magliette all’interno del consiglio comunale. Ecco, questa per il centrosinistra è la coerenza. La coerenza di chi per 40 anni ha fatto della legalità e della trasparenza il proprio cavallo di battaglia, la coerenza di chi si travestiva da ‘uomo sandwich’ chiedendo le dimissioni di chi nemmeno era indagato”.

“Oggi tutte queste persone hanno calpestato i loro valori, hanno fatto marcia indietro solo ed esclusivamente per mantenere una poltrona o difendere la poltrona di qualcuno. Questo centrosinistra ha nuovamente calato la maschera: la legalità vale solo quando tocca gli altri” – concludono i Consiglieri.

Più informazioni su