Seguici su

Cerca nel sito

Ferrovie e Cotral si rifanno il look, ma niente di più

Per gli interventi strutturali bisognerà aspettare. In questa "tornata" non è stanziato alcun fondo

Più informazioni su

Il Faro on line – L’impegno della Regione Lazio per lotta a cambiamenti climatici e riduzione emissioni inquinanti nel nodo metropolitano di Roma. A parlarne il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, e il Commissario straordinario di Roma Capitale, Prefetto Francesco Paolo Tronca, che hanno presentato nella sede della giunta, insieme all’Assessore regionale alle Politiche del Territorio e alla Mobilità, Michele Civita, il risultato dell’accordo fra Regione Lazio e Roma Capitale sull’utilizzo delle risorse previste dal Por-Fesr il (Programma Operativo Regionale – Fondo Europeo di Sviluppo Regionale) 2014/2020 per il “contenimento delle emissioni nocive che provocano cambiamenti climatici”.

Così come indicato dalla Commissione Europea, la lotta ai cambiamenti climatici si affronta anche attraverso l’aumento dei sistemi di mobilità sostenibile che riguardano Roma e la sua area metropolitana. Le indicazioni riportate nelle linee guida del Prmtl (Piano Regionale della Mobilità, Trasporto e Logistica), dal Piano Provinciale di Bacino e del Pgtu (Piano Generale del Trasporto Urbano) di Roma hanno determinato la scelta di operare lungo diverse linee di azione che, portate avanti insieme, consentiranno di abbattere le emissioni di Co2 e di particolato che colpiscono il nostro territorio.Nello specifico, il Piano di investimenti finanziato dal POR-Fesr prevede: un investimento in tecnologie per la mobilità urbana (impianti semaforici intelligenti, varchi di accesso) pari a 19 milioni di euro, di cui 14 milioni destinati a Roma; un investimento di 20 milioni per i nodi di scambio, totalmente destinati all’area metropolitana di Roma; nuovi autobus elettrici e a metano per 20 milioni di investimenti destinati a Roma e 18 milioni per l’acquisto di treni ad alta capacità destinati alle ferrovie regionali che insistono nell’area metropolitana di Roma.

Su un totale di 77 milioni di investimenti che ricadranno nell’area metropolitana di Roma, 54 milioni sono frutto dell’accordo con Roma Capitale. A questo pacchetto di risorse si aggiungono ulteriori 74 milioni finanziati dal bilancio regionale, destinati al completamento del rinnovo del materiale rotabile delle linee ferroviarie regionali e al completamento del rinnovo della flotta Cotral, per un investimento totale di 151 milioni di euro.

Più informazioni su