Seguici su

Cerca nel sito

Fiumicino, il Garante per l’Infanzia a Testa di Lepre

Il Faro on line - Il Garante dei diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza, Vincenzo Taurino, da il via al progetto “La Città dei Diritti”: percorsi di incontri e ascolto dei ragazzi/e, dei giovani, delle associazioni e della cittadinanza per sensibilizzare e promuovere la cultura dei Diritti e della Nonviolenza. L’incontro pubblico si terrà sabato 19 marzo a Testa di Lepre. L’iniziativa si inserisce tra quelle attività promosse dal Garante, di rispetto e promozione dei diritti di tutti i minori nell’agire dell’Amministrazione, delle Istituzioni e degli altri soggetti della società civile. 

“Sarà l’occasione – spiega il Garante – non solo per incontrare i ragazzi/e e i giovani che vivono nella località di Testa di Lepre, ma anche per far sì che essi si incontrino con i loro coetanei di altre località del Comune. Infatti, ad accompagnarmi in questo primo incontro, ci saranno i giovani della Biblioteca per la Nonviolenza, che avranno modo di conoscere i loro coetanei e, insieme, di programmare iniziative culturali”.

Una ricognizione a tutto campo, quindi, per incontrare in primo luogo i giovani, soprattutto quelli che vivono in condizioni di disagio, con lo scopo di mettere a fuoco una strategia operativa in grado di portare a conoscenza le diverse situazioni di crisi e di inadeguatezza.

“I vari incontri in programma sulle diverse località del territorio – continua Vincenzo Taurino – mi permetteranno di mettere a punto un programma di interventi finalizzati a raggiungere gli obiettivi previsti dal mio mandato. La conoscenza diretta delle realtà in cui vivono i nostri bambini/e e ragazzi/e costituirà, senza dubbio, un vero serbatoio di spunti, suggerimenti e riflessioni sulle scelte da compiere a stretto contatto con l’Amministrazione che rappresenta l’interlocutore diretto dell’azione del Garante. 
Inoltre, la presenza diretta sulle varie località del territorio favorisce una raccolta dati sul disagio e i fattori di rischi, la gestione delle segnalazioni, la costruzione di una rete di soggetti a difesa dell’infanzia. 
Bisogna essere fermi e concreti, in particolare, nel promuovere la cultura politica della centralità dei Diritti dei minori e dell’investimento di risorse che devono essere messe a disposizione". 

Sono tanti – conclude Taurino - i soggetti che sul territorio si occupano, a vario titolo, di infanzia e adolescenza e conto sulla loro collaborazione per poter promuovere le varie iniziative e progetti che abbiamo in programma. In questo caso, il mio ringraziamento va in particolare all’associazione I due Liocorni, che mi hanno dato la loro piena disponibilità e che hanno contribuito alla realizzazione di questo evento a Testa di Lepre che si terrà presso i locali della Parrocchia e della Scuola”.   

Più informazioni su

Più informazioni su