Seguici su

Cerca nel sito

Pierini: “Il Movimento 5 Stelle ha offeso la dignità dei dipendenti comunali”

L'Assessore: "L’ufficio anagrafe emette solo 5 carte di identità al giorno. Basta leggere le statistiche per scoprire una realtà differente"

Più informazioni su

Il Faro on line – “Prima di sparare a zero sul personale dipendente del comune di Ladispoli gli esponenti del Movimento 5 stelle dovrebbero leggere le carte e conoscere a fondo la mole di lavoro svolta negli uffici di piazza Falcone. Ma evidentemente per i grillini è più facile alzare polveroni privi di fondamento” – con queste parole l’assessore ai lavori pubblici Marco Pierini ha difeso, a nome dell’amministrazione del sindaco Paliotta, i dipendenti dell’ufficio anagrafe del municipio che alcuni esponenti del Movimento 5 stelle avevano accusato di scarsa produttività e di non garantire adeguati servizi ai cittadini di Ladispoli.

“Quando gli attivisti di 5 stelle, che si candidano alla guida della città – prosegue l’Assessore – propalano che l’ufficio anagrafe emette solo 5 carte di identità al giorno, evidentemente non sanno di quello che parlano. E’ sufficiente leggere i dati statistici dell’ufficio per scoprire una realtà differente. Solo dall’inizio dell’anno, l’ufficio anagrafe in 49 giorni lavoratori ha rilasciato 756 carte di identità, 217 certificati di residenza, effettuato 200 cambi di residenza, consegnato in tutto 1.500 certificati e stampato 1.200 tessere elettorali.
Per non parlare di atti di matrimonio, di morte, di nascita e di cittadinanza. Una grande mole di lavoro a fronte di un organico comunale numericamente insufficiente per una città come Ladispoli che ha oltrepassato i 40.000 abitanti da tempo. E che dovrebbe avere almeno il doppio dei dipendenti”.

“Invitiamo gli esponenti del Movimento 5 stelle a documentarsi prima di offendere la dignità professionale dei dipendenti del comune di Ladispoli che invece vanno elogiati per il loro impegno nonostante la carenza di organico” – conclude Pierini.

Più informazioni su