Seguici su

Cerca nel sito

La città si prepara alla Sacra Rappresentazione della Vita, Passione e Morte di Gesù

Il sindaco: "Un appuntamento di lunga tradizione e di grande fascino, particolarmente sentito dalla cittadinanza"

Più informazioni su

IL Faro on line – Domenica delle Palme 20 marzo 2016, alle ore 19.15, l’Associazione Culturale Antares, con il patrocinio della Regione Lazio e del Comune di Gaeta, ripropone nella nuova location degli Spaltoni di Monte Orlando, la Sacra Rappresentazione della Vita, Passione e Morte di Gesù di Nazaret.

“Torna uno degli eventi storico rievocativi di maggior rilievo nella nostra città – afferma il Sindaco Cosmo Mitrano – Un appuntamento di lunga tradizione e di grande fascino, particolarmente sentito dalla cittadinanza, apprezzato anche fuori dai confini locali, che quest’anno si svolgerà nel suggestivo scenario degli Spaltoni. La grande partecipazione della popolazione è la vera forza dell’evento.

La messa in scena della XXXIX edizione della Passione, che si tramanda con continuità, rappresenta una forma di teatro effettivamente ed integralmente popolare che la città di Gaeta coltiva con vivo interesse ed emozione. Un grazie ed un elogio particolarmente sentiti rivolgiamo all’Associazione Antares per l’impegno e la cura profusi nella realizzazione della rievocazione “. La Sacra Rappresentazione è curata dall’Associazione Antares nel più piccolo dettaglio ed è affrontata con le sole risorse umane e tecniche locali: dall’assetto organizzativo generale alla confezione dei costumi, al progetto scenografico, alla regia, alla scuola di recitazione, all’allestimento delle scene.

Sotto la puntuale direzione del Presidente prof. Nicola Di Tucci,, attori dilettanti giovani e meno giovani, coadiuvati dall’Associazione “Sogni e Spade” hanno lavorato e si sono preparati con estrema serietà e dedizione per questo evento.  Quest’anno la performance teatrale si svolgerà in un’atmosfera di particolare coinvolgimento in quanto si inserisce nel contesto dell’Anno Giubilare della Misericordia proclamato da Papa Francesco.

“Papa Francesco, innamorato della Misericordia di Dio – scrive il Vicario Generale Mons. Giuseppe Sparagna nella presentazione dell’evento – ci ha indicato che il Signore Gesù Cristo nei giorni della sua vita terrena, passati facendo il bene, e sopratutto nella Passione, Morte e Risurrezione ci ha rivelato il volto del Padre e della sua misericordia. Partecipare alla Sacra Rappresentazione della Passione di Cristo, realizzata dell’Associazione Antares, che ringraziamo ancora volta con cuore e stima, ci permette di naufragare  per un pò dentro quell’oceano infinito dell’amore del Figlio di Dio, della misericordia del Padre e di stamparne dentro di noi il suo volto umano”.

In caso di pioggia la rappresentazione avrà luogo lunedì 21 marzo.

Più informazioni su