Seguici su

Cerca nel sito

Vincenzi: “La Regione conferma il no per l’ossidatore termico”

Il Consigliere Regionale: "Non è accettabile immaginare di ignorare la contrarietà all’impianto espressa dalle istituzioni locali e dai cittadini"

Più informazioni su

Il Faro on line – “La Regione Lazio ha ribadito oggi la contrarietà all’impianto di ossidazione termica a Civitavecchia. E’ stata confermata, quindi, la posizione già espressa dal Consiglio regionale che aveva votato una mia mozione presentata a gennaio 2014, insieme al collega De Paolis, contro l’ipotesi di realizzare la struttura nel comprensorio militare di S. Lucia” – lo dichiara in una nota Marco Vincenzi, presidente della commissione Bilancio della Regione Lazio.

“Il territorio di Civitavecchia – prosegue il comunicato – è già fortemente compromesso dal punto di vista ambientale e un nuovo impianto di ossidazione termica, che altro non sarebbe se non un inceneritore, finirebbe per  mettere in grave pericolo la salute dei cittadini. E questo è un rischio che non si può, né si deve, correre. Mi auguro che il Ministero della Difesa prenda definitivamente atto della assoluta opposizione della popolazione, della Regione Lazio e degli enti locali, all’impianto e stoppi definitivamente una pratica che si trascina da troppo tempo”.

“Non è accettabile, oltre a rappresentare un grave sgarbo istituzionale, immaginare di ignorare la contrarietà all’impianto espressa dalle istituzioni locali e dai cittadini. Giusta quindi la posizione dell’assessore regionale Mauro Buschini, espressa oggi in Consiglio regionale, che ha anticipato la volontà di scrivere una lettera al ministero della Difesa per ribadire l’opposizione della Regione all’impianto e mettere la parola fine su questa vicenda” – conclude Vincenzi.

Più informazioni su