Seguici su

Cerca nel sito

Basta sopralluoghi all’arenile: servono risposte

Finora solo una serie di progetti d'intervento abbozzati e poi...insabbiati

Più informazioni su

Il Faro on line (Appunti di viaggio) – Negli ultimi tempi abbiamo assistito al susseguirsi di sopralluoghi sull’arenile nord del Comune. Fregene, Focene, Passoscuro e zone limitrofe sono state visitate dal sindaco, da un assessore regionale, da i singoli consiglieri di maggioranza, dal presidente della Commissione ambiente…Tutti hanno convenuto che la situazione è drammatica, che c’è bisogno di un intervento rapido che sia però anche risolutivo, di operazioni strutturali perché il litorale sta morendo.

Non è certo colpa di questa amministrazione comunale se siamo arrivati a questo punto; mi ricordo perfettamente sopralluoghi dell’allora assessore regionale Marco Verzaschi, all’ambiente dal 2000 al 2002 con la Giunta Storace. Ma non la considererei un’esimente, semmai un’aggravante, visto che in quasi tre lustri non si è riusciti a fare un’opera, dico una, che in qualche modo non rappresentasse solo il tamponamento dell’emergenza bensì un modo per provare a risolvere il problema.

Sul fatto che i costruendi porti, con i previsti antemurali, avrebbero potuto risolvere la situazione stenderei un velo pietoso. Non solo perché l’avrebbero forse risolta da un lato aggravandola dall’altro, ma perché anche quei progetti sono finiti come le promesse per un ripascimento definitivo che tutelasse la costa e gli imprenditori che su essa creano economia: insabbiati.

Un po’ meno sopralluoghi dunque sarebbero graditi: non c’è infatti da capire quale sia la situazione, c’è da muoversi per risolverla. E subito.

Angelo Perfetti

Più informazioni su