Seguici su

Cerca nel sito

Asilo nido comunale: fondi regionali per giochi, attrezzature e formazione degli operatori

Il sindaco Mitrano: "Sempre alta è l'attenzione della nostra Amministrazione verso il mondo dell'infanzia"

Più informazioni su

Il Faro on line – In arrivo all’Asilo Nido Comunale giochi nuovi, attrezzature funzionali e, per gli operatori, un importante aggiornamento professionale: la Regione Lazio ha detto sì al progetto volto al miglioramento della struttura per l’Infanzia di Via Amalfi, presentato dall’Amministrazione Comunale, guidata dal Sindaco di Gaeta Cosmo Mitrano. 33.071,13 euro la somma stanziata dal Governo regionale. Il Comune di Gaeta ha partecipato all’Avviso pubblico per la concessione e l’erogazione di un finanziamento ai Comuni della Regione Lazio per il miglioramento dei Nidi Comunali”, emanato con determinazione dirigenziale n. 45 del 17 luglio 2015 e pubblicato sul BUR n. 60 del 28 luglio 2015.

Un’iniziativa regionale che ha l’obiettivo di promuovere in modo integrato l’attivazione e/o il consolidamento di una rete di servizi ed interventi operativi sul territorio regionale, finalizzati ad armonizzare il tempo di lavoro e la cura dei bambini in risposta alle esigenze della famiglia nel suo complesso, alla socializzazione ed educazione dei bambini, ed alla tutela dei diritti dell’infanzia. La proposta progettuale accolta, è stata promossa dall’Assessorato ai Servizi Sociali, diretto da Francesca Lucreziano, ed elaborata in stretta sinergia con la responsabile dell’ Asilo Nido Comunale, d.ssa Giovanna Mancini. Essa ha l’intento di migliorare la qualità ambientale e dei servizi offerti dalla struttura e di garantire un maggiore benessere dei suoi piccoli ospiti.

Il finanziamento regionale ottenuto servirà infatti all’acquisto sia di attrezzature funzionali che più propriamente ludiche: tavoli per la pappa, fasciatoi, librerie, protezioni copritermosifoni, panchetta porta libri, divisori, posate e stoviglie, ma anche molti giochi nuovi come altalene, tunnel millepiedi, carrello musicale, montagne morbide, piattaforme sensoriali,tunnel Pumbaa, pannelli manipolazione e sensoriali, grande fungo multiattività assortimento di mini veicoli, animali, play set fattoria, mini banco lavoro e tanti altri. Inoltre i fondi serviranno a finanziare la formazione e l’aggiornamento professionale degli operatori del Nido.

“Per accedere ad una buona professionalità, – si legge nel progetto – è necessario padroneggiare adeguatamente delle metodologie specifiche, il cui obiettivo è quello di contribuire alla crescita dei bambini, offrendo loro cure fisiche e psicologiche appropriate. Essere educatrici al nido, implica perciò non solo conoscere il mondo del bambino, ma essere disponibili e sereni nel “prendersi cura”, il che si ottiene soltanto attraverso una formazione permanente all’interno di un collettivo che sa capire, sostenere, elaborare e proporre indicazioni utili in merito alla conoscenza della formazione della personalità del bambino”.

Soddisfatto il Sindaco di Gaeta Cosmo Mitrano che dichiara “Sempre alta è l’attenzione della nostra Amministrazione verso il mondo dell’infanzia. Numerose le nostre iniziative in tale ambito sociale, dal bonus bebè comunale Cicogna Verde, al libro regalato ad ogni nuovo nato, all’apertura del Centro di Consulenza Specialistica Pediatrica in collaborazione con l’Ospedale Bambin Gesù di Roma, al servizio di tutte le famiglie del comprensorio. Questo nuovo finanziamento regionale ci consentirà di rendere ancora più accogliente e più organizzato il nostro asilo nido comunale, importante luogo di crescita e di sperimentazione di contesti relazionali diversificati per i più piccoli. Il rinnovamento e l’arricchimento della dotazione di attrezzature e giochi dell’asilo nido completano l’opera complessiva di riqualificazione della struttura, che è stata oggetto di rilevanti lavori per l’efficientamento energetico. Un intervento ormai completato e realizzato grazie a fondi europei per un importo pari a 655.908,55 euro, ottenuti dalla nostra Amministrazione”.

I lavori in questione hanno reso l’Asilo Comunale di Via Amalfi una struttura di ultima generazione, ecosostenibile e dotata di tecnologie d’avanguardia per il risparmio energetico. Hanno riguardato l’installazione di un impianto fotovoltaico per la produzione dell’energia elettrica che potrà soddisfare abbondantemente il fabbisogno dell’edificio. Mentre il montaggio di un idoneo impianto solare termico, insieme alla coibentazione della copertura, con sistemi di moderna concezione, e alla sostituzione degli attuali infissi con altri a maggiore rendimento energetico, dotati di vetri di sicurezza e a bassa emissione, porteranno a risparmi calcolabili in circa il 70% dell’attuale consumo energetico. Lavori svolti senza creare alcun disagio ai piccoli ospiti della struttura.

Più informazioni su