Seguici su

Cerca nel sito

Stadio Riciniello: finalmente l’ok della Lega Calcio

Il sindaco Mitrano: "L'omologazione sportiva del nuovo manto sintetico è un tassello fondamentale nel percorso dell'agibilita'"

Più informazioni su

Il Faro on line – La Lega Nazionale Dilettanti, in relazione alle prove tecniche effettuate a norma di regolamento, in data 28 gennaio u.s., ha rilasciato la certificazione ufficiale di omologa del nuovo manto sintetico realizzato presso lo Stadio “A. Riciniello”. L’attesa notizia è stata recapitata in data odierna agli uffici comunali ed è stata accolta con estrema soddisfazione dal Sindaco Cosmo Mitrano e dall’Assessore allo Sport Luigi Ridolfi.

“L’omologazione sportiva del nuovo manto sintetico – afferma il Sindaco – costituisce un tassello fondamentale nel percorso che ha come meta finale quella di restituire alla città il Riciniello perfettamente agibile dopo anni di forzata chiusura. I sopralluoghi effettuati dalla Lega hanno dato l’auspicato responso a conferma dell’ottimo lavoro da parte della Limonta Sport, azienda leader del settore, affidataria del bando pubblico. Ora siamo veramente in dirittura d’arrivo visto che, a breve, verranno completati gli ultimi lavori di adeguamento alle norme di sicurezza, richiesti dalle competenti autorità che faranno da preludio al collaudo definitivo ed alla conseguente piena agibilità del complesso sportivo.”

L’Assessore Ridolfi, in perfetta sintonia con il Sindaco, esprime così la propria soddisfazione: “Attendevamo dalla fine del mese di gennaio, quando sono stati completati i lavori di posa in opera del nuovo manto sintetico, il certificato di omologazione sportiva da parte della Lega Nazionale Dilettanti. Un traguardo importante che consentirà di non avere problemi per i prossimi 4 anni, visto che la certificazione avrà scadenza nel 2019 e sarà rinnovabile per i successivi, previa l’effettuazione di una corretta manutenzione. Per quanto concerne la definitiva agibilità, abbiamo dovuto far fronte negli ultimi giorni a sopravvenute esigenze, derivate da nuove disposizioni da parte dei tecnici incaricati che riguardano principalmente il rifacimento dell’intera recinzione perimetrale”.

“Si tratterà di avere ancora un pizzico di pazienza e poi, finalmente, riavremo a disposizione un Riciniello completamente rinnovato e funzionale, restituito alla fruizione di società sportive e tifosi, fortemente penalizzati negli ultimi anni” – ha concluso Ridolfi.

Più informazioni su