Seguici su

Cerca nel sito

Sospetto terrorista libanese fermato in aeroporto e rilasciato subito

Il fermo è scattato dopo che gli investigatori avrebbero verificato i dati anagrafici dell'uomo, tramite il Sistema informativo frontaliero denominato Border Control System Italia

Più informazioni su

Il Faro on line – Un uomo di nazionalità libanese è in stato di fermo all’aeroporto di Fiumicino dopo essere stato bloccato per un normale controllo dalla Polizia di frontiera. L’uomo è risultato segnalato come appartenente ad una sospetta cellula terroristica. Sono in corso ulteriori indagini da parte della Polizia di frontiera per stabilire ulteriori dati sull’identità del passeggero. Il fermo è scattato dopo che gli investigatori avrebbero verificato i dati anagrafici dell’uomo, tramite il Sistema informativo frontaliero denominato Border Control System Italia. Il controllo però ha dato esito negativo, e il libanese è stato rilasciato.

Il cittadino libanese fermato all’aeroporto di Fiumicino, e poi rilasciato, era in possesso di foto di banconote con appunti in arabo. In particolare verifiche sono in corso su alcune immagini di biglietti da 5 euro, trovate sul suo cellulare, sulle quali ci sono appunti scritti in lingua araba. Gli investigatori stanno appurando significato e contenuto delle frasi. 

Leggi anche: Arresti e perquisizioni: Fiumicino “blindata” dalla polizia

Più informazioni su