Seguici su

Cerca nel sito

La Pro Loco di Fiumicino presenta la 7° edizione di “Festa di Corte”

Per un giorno Villa Guglielmi torna allo splendore di fine ‘800

Più informazioni su

Il Faro on line – Dame, cavalieri, servitù e nobiltà impegnati nelle attività del tempo; oltre 40 figuranti in abiti d’epoca daranno vita ad una giornata memorabile in cui ci si potrà ritrovare nella suggestione dei valzer, l’eleganza degli abiti, lo sfoggio di acconciature ed i divertimenti di allora. Domenica 10 aprile, dalle ore 15 alle 19, appuntamento presso la storica residenza di Isola Sacra, con accesso da Via di Villa Guglielmi, per conoscere fatti e personaggi legati alla villa. Si potrà ammirare l’eleganza degli interni riprodotti in alcune sale, impreziosite dalle mirabili riproduzioni di opere d’arte del XVI e XVII sec., realizzate dagli artisti del gruppo “Ars pecunia est”, capitanata dal prof. Marzio Romiti.  

Osservare nelle foto d’epoca, esclusive, come erano fatti i decori, così come i vialetti con le aiuole e le statue delle sette virtù del giardino. Gli allestimenti degli interni saranno curati come di consueto, in collaborazione con l’Associazione “La Filastrocca”, di Alessandra Maldera e Franco Podda, con l’aiuto di Simonetta Ruggeri mentre i giochi d’epoca, riservati ai bambini, saranno organizzati dalla ludoteca “Pinguini e Paperette”. Tra i viali del giardino e la corte ci sarà spazio anche per l’esibizione della Banda musicale della Pro Loco di Fiumicino. Si potrà inoltre, provare l’ebrezza di tirare con l’arco, con la disponibilità degli istruttori della Fiumicino Archery Team, e di salire a bordo di una caratteristica carrozza d’epoca. Il fascino dei sontuosi balli sarà invece appannaggio della rinomata “Compagnia Nazionale di Danza Storica” di Nino Graziano Luca, spesso presente in televisione con queste particolarissime esibizioni.

Villa Guglielmi, oggi sede della Biblioteca comunale, un tempo è stata una residenza di svago di grandi famiglie nobiliari come i Pamphili, i Colonna-Della Rovere, poi i Primoli e Giraud ed infine i Guglielmi di Montalto di Castro, ultimi proprietari. Oggi non conserva più l’aspetto gentilizio del tempo ed ogni decoro ed arredo del tempo è andato irrimediabilmente perduto, sia per incuria che per vandalismi in decenni di abbandono, quanto per un recupero che purtroppo è stato di fatto una ricostruzione. Così, per tramandare l’evidenza degli errori commessi e rammentare quello che si è perduto, una volta l’anno la Pro Loco di Fiumicino propone la rievocazione storica dei fasti del tempo in cui la villa viveva il suo massimo splendore. “Festa di corte” si chiama l’appuntamento con la storia, ambientata sul finire del 1800.

La partecipazione è aperta a tutti e chiunque, in possesso di un abito adeguato, potrà prendervi parte anche come figurante. L’evento, giunto alla 7^ edizione, si svolge con il patrocinio del Comune di Fiumicino.

Per maggiori informazioni: Pro Loco di Fiumicino – Piazza G.B. Grassi, 12 – Fiumicino.  Tel. 06 65047520 – mob.329 3682161;  info@prolocofiumicino.it

Più informazioni su