Seguici su

Cerca nel sito

Un convegno nel ventennale d’istituzione della Riserva Naturale Statale del Litorale Romano

Esterino Montino: "È nostra intenzione tutelare al massimo l’area protetta"

Più informazioni su

Il Faro on line – Il sindaco di Fiumicino Esterino Montino, gli assessori alle Politiche del Territorio, alle Attività Produttive e alla Cultura, rispettivamente Ezio Di Genesio Pagliuca, Anna Maria Anselmi e Arcangela Galluzzo, diversi consiglieri comunali, hanno preso parte ieri pomeriggio al convegno “La Riserva: tutela e sviluppo. Le prospettive di una grande istituzione al servizio dei cittadini”, promosso da Associazione FuoriPista, Proloco di Fregene e Maccarese, Comitato Promotore Sistema Archeologico Integrato Fiumicino-Ostia, Associazione Culturale 99Fontanili e Associazione Dolce Spiaggia, con il patrocinio del Comune di Fiumicino, del Ministero dell’Ambiente e della Regione Lazio. 

“Questo convegno – spiega il sindaco Montino – ha celebrato il ventennale dell’istituzione della Riserva Naturale Statale del Litorale Romano, che risale ormai all’anno 1996. Un plauso a questa iniziativa, dalla quale sono uscite notizie importanti soprattutto con l’intervento di Vito Consoli, il commissario ad acta, che ha ribadito l’intenzione di approvare entro dicembre il Piano di gestione della Riserva spiegando anche che, prima che ciò avvenga, verrà fatto un passaggio con i Comuni interessati, ovvero Fiumicino e Roma. È nostra intenzione tutelare al massimo la Riserva, che si estende per un totale di 15.900 ettari, di cui circa la metà ricade nel Comune di Fiumicino. In questo contesto, ovviamente, si inserisce il progetto di un raddoppio del sedime aeroportuale, per il quale questa Amministrazione mantiene una posizione fermamente contraria. Auguro inoltre buon lavoro alla nuova commissione per la Riserva, che si è appena insediata, e alla sua presidente Diana Aponte”. 

«Iniziative come quella di ieri – aggiunge l’assessore alle Politiche del Territorio, Ezio Di Genesio Pagliuca – sono importanti per fare il punto della situazione su un patrimonio immenso che il Comune di Fiumicino ha, quale è appunto la Riserva, e che comprende aree boschive e pinete, macchia mediterranea, zone agricole, zone umide. Un territorio di sorprendente bellezza che va tutelato. Lo abbiamo sempre pensato e abbiamo lavorato in questi anni per questo obiettivo, anche potenziando le parti di Riserva a tutela integrale”.

Più informazioni su