Seguici su

Cerca nel sito

Vittoria e quarto posto per la Caffè Circi

Vittoria numero 16 su 22 nel campionato nazionale di pallavolo femminile di serie B2

Più informazioni su

Il Faro on line – Trasferta d’oro per la Caffè Circi. La squadra di Sabaudia travolge la Virtus Roma con un netto 0-3 e conquista la vittoria numero 16 sulle 22 partite giocate finora nel campionato nazionale di pallavolo femminile di serie B2. Alla luce di questo ennesimo risultato positivo la formazione del presidente Alessandro Pozzuoli scavalca il Valleceppi Perugia e si piazza al quarto posto solitario a 43 punti, legittimando il suo ottimo campionato con la salvezza matematica già centrata con oltre un mese di anticipo rispetto alla fine della stagione. La vittoria con la Virtus Roma è stata chiara (questi i parziali:17-25, 17-25 e 20-25), pronostico rispettato dunque con questi tre punti che permettono al Sabaudia di restare staccata di tre lunghezze dal Casal De’ Pazzi che in questo turno ha travolto agevolmente e nettamente superato la capolista Volley Group . Le attuali prime della classe, anche se non hanno ancora ottenuto matematicamente la vittoria del campionato (le capitoline hanno appena 7 punti di vantaggio sul Palau a quattro giornate dalla fine) hanno ceduto per 3-1 al Volleyrò.

“Abbiamo legittimato il campionato e centrato con largo anticipo il nostro obiettivo principale con la salvezza ottenuta oltre un mese prima rispetto alla conclusione della stagione, di questo ringrazio il tecnico, lo staff, tutte le giocatrici e tutte le persone che hanno sempre creduto nel nostro progetto – chiarisce il presidente Alessandro Pozzuoli – oltre che il mantenimento della categoria abbiamo anche valorizzato le nostre giovanissime atlete, molte delle quali hanno avuto modo di giocare spesso, dimostrando sul campo i buoni progressi. E ora? Intanto ci godiamo quanto di buono abbiamo fatto finora e poi vedremo cosa riusciremo a fare nelle ultime quattro partite”.

A Roma l’allenatrice Daniela Casalvieri schiera Vaccarella in palleggio in diagonale con l’opposto Battaglini (classe 1995), di banda Tramontozzi e Cammisa (classe 1995), Carminati e Furlanetto (classe 1996) al centro con Righi (classe 1997) libero, poi nel corso del match c’è stato spazio anche per Noschese (classe 1998) e per l’esordio di un’altra Under16, il libero Chiara Maniscalco. La partita è scivolata via senza troppi patemi per la squadra di Sabaudia che ha vinto i primi due set con lo stesso risultato (17-25) prima di chiudere 20-25 il terzo spicchio di gara che inchioda il match con lo 0-3 finale. A questo punto del campionato, con altri 12 punti in palio, la Caffè Circi viaggia con un vantaggio di ben 16 punti rispetto allo stesso momento della passata stagione.

VIRTUS ROMA – CAFFE’CIRCI SABAUDIA 0-3

VIRTUS ROMA: Agostinucci, F. De Rossi, C. De Rossi, E. Teofile (lib.), Forastieri, Di Paolo, C. Teofile, Cutrera, La Valle, Polito, Romei, Rosa. All. Nobili
CAFFE’CIRCI SABAUDIA: Miatello, Tramontozzi, Bonini, Battaglini, Vaccarella, Carminati, Russo, Capponi, Noschese, Cammisa, Furlanetto, Maniscalco (lib.), Aversano, Righi (lib.). All. Casalvieri
Arbitri: Tommaso Diana e Marco De Orchi
Parziali: 17-25 17-25 20-25

Nella foto Veronica Righi, libero della Caffè Circi Sabaudia (foto di Barbara Bennani)

Più informazioni su