Seguici su

Cerca nel sito

I socialisti di Ostia e Fiumicino incontrano l’assessore Caroccia

Grande consenso per la manifestazione sull'allargamento del Ponte della Scafa e sul sottopasso del 2 Giugno

Più informazioni su

Il Faro on line – “La distribuzione dei volantini agli automobilisti che si recano all’aeroporto di Fiumicino e quanti che ogni giorno subiscono la paralisi del traffico, ha avuto ieri uno straordinario interesse e grande consenso, apertamente espresso da moltissimi, alcuni dei quali hannodichiarato “finalmente qualcuno che ci pensa ed altri disposti araccogliere le firme per sollecitarne la soluzione”. Particolari e diffusifavorevoli commenti ci sono pervenuti dai lavoratori dell’aeroporto che ogni giorno sono coinvolti nel traffico intenso sia in direzione dell’aeroporto, che nel ritorno a casa” – lo dichiarano in una nota i circoli socialisti di Ostia e Fiumicino in merito alla manifestazione di ieri.

“Le magliette rosse – prosegue il comunicato – con l’indicazione dei problemi dei Ponti della Scafa e del 2 Giugno, hanno richiamato l’attenzione e la curiosita’ degli automobilisti, dimostrando che si tratta di un mezzo efficace percomunicare ai cittadini. Nella mattinata una delegazione di Socialisti di Fiumicino e di Ostia-X Municipio si è incontrata con l’Assessore ai Lavori Pubblici diF iumicino Angelo Caroccia, il quale ci ha informato dei programmi e degli interventi sia del Ponte 2 Giugno e sia del sottopasso. Riguardo al Ponte 2 Giugno si è in attesa del Nulla Osta del Genio Civile per la sostituzione dell’impalcato, mentre sono previsti interventi viari connessi con il Ponte. Vi è consapevolezza che il traffico sara’ aggravato nel periodo di rimozione del vecchio impalcato”.     

“Sul problema del sottopasso ci è stata presentata copia di un progettoche richiede un impegno di spesa di 48milioni di Euro e si è in attesa diun incontro per fine mese con la Regione, l’Anas e il Ministero delleInfrastrutture per un impegno congiunto e l’affidamento all’Anas delprogetto esecutivo. Riteniamo che tale accelerazione sia conseguente anche delle nostre richieste inoltrate nel tempo e ribadite a Dicembre 2015 e Marzo 2016, inquanto la situazione del traffico ha raggiunto livelli insopportabili.  Abbiamo ricevuto anche la visita degli Ispettori di Polizia, benché avessimo comunicato la distribuzione dei volantini al Sindaco di Fiumicino e al Commissario del X Municipio, escludendo intralci alla circolazione. La Polizia, pur apprezzando l’iniziativa, ha evidenziato che le normep revedono che anche in tali casi ci debba essere la notifica e connessa richiesta autorizzativa”.       

“Ne abbiamo preso atto non volendo creare contrapposizioni interpretative al riguardo.  Noi continueremo ad esercitare la pressione e le sollecitazioni necessarie, in particolare verso la Regione Lazio, che è il riferimento importante per il reperimento delle risorse necessarie e per il peso rilevante sulle infrastrutture cosi impegnative.       Siamo impegnati anche sul versante del coinvolgimento dei cittadini ed abbiamo programmato una apposita assemblea per poterli informare e verificarne il grado di partecipazione. Non c’è dubbio che la giornata è da considerarsi molto positiva e suscettibile di concreti e positivi risultati se dalle disponibilità e dalle parole le Istituzioni interessate passeranno finalmente ai fatti attesi dai cittadini” – concludono i socialisti.

Più informazioni su